Come scegliere la miglior sega circolare professionale: caratteristiche e lame perfette per il tuo lavoro!

Ogni professionista del legno e del metallo sa che lavorare con gli strumenti giusti semplicizza di molto il proprio lavoro. La sega circolare è uno strumento fondamentale per incidere e tagliare il legno, soprattutto seguendo linee dritte, ma, in base ai denti della lama, la sega circolare può essere utile per tagliare vari materiali.

La sega circolare è un attrezzo ideale per i tagli dritti di materali a base di legno o metallo, garantisce un taglio più preciso e potente e rispetto al seghetto alternativo, meno potente rispetto alla sega da banco. Puoi sceglierla con o senza filo, a immersione, con allineatore, suola inclinabile e con diverse lame e profondità di taglio: la sega circolare è indispensabile in officina e in cantiere.

Qual è la miglior sega circolare adatta al tuo lavoro? Scegli la lama giusta!

Ovviamente per capire qual è la sega circolare adatta alle tue lavorazioni devi individuare le lavorazioni più frequenti del tuo mestiere: la sega circolare per legno portatile è leggera e maneggevole, mentre la sega circolare da banco rimane fissa per fare tagli molto precisi.

La scelta della lama è ugualmente importante: il materiale, la durezza, i nodi del legno, sono diverse le caratteristiche del materiale che lavori che devi valutare nella scelta della lama. La sega circolare con una lama a denti molto grossi è ideale per tagliare pezzi di legno, i denti più fini per incisioni precise sui ceppi. La lama a disco è adatta a metallo e pietra e la lama in carburo, più duratura delle altre, è perfetta per tagli netti e precisi.

sega circolare professionale - come scegliere

Esistono diversi tipi di sega circolare:

  • La sega circolare portatile è fondamentale per lavori in trasferta, in officina o in cantiere ma anche per avere una maggiore agilità nel taglio.
  • La sega circolare a immersione fa penetrare la lama nel legno premendo sulla lama che si rialza grazie ad un meccanismo a molla, permettendoti di iniziare un taglio nel legno partendo dal centro.
  • La sega circolare da banco viene montata sui banchi da lavoro multifunzione. Grazie alle guide e alla stabilità potrai fare tagli precisi di pezzi piccoli o grandi.

A seconda del tipo di materiale e dello spessore che devi tagliare potrai scegliere un modello sega circolare con dimensioni e potenza differenti. Scopri come scegliere una sega circolare da banco, portatile o a immersione.

Quali caratteristiche guardare nella scelta di una sega circolare

Il diametro della lama

Il primo parametro per la scelta di una sega circolare è il diametro della lama, maggiore è il diametro e maggiore sarà la massima profondità di taglio da raggiungere. Il minimo consigliato per un professionista è una sega circolare con lama da 190 mm. La profondità di taglio non è influenzata solo dal diametro della lama ma anche da come è costruita la sega circolare.

sega circolare professionale - come scegliere

Potenza del motore

Anche in questo caso per valutare la potenza che ti serve devi pensare ai tipi di lavori che esegui solitamente: se utilizzi la sega circolare solo per tagliare pannelli di multistrato da 15 mm può bastare un motore da 800/900W,  se il legno che solitamente lavori è spesso e stagionato ti servirà almeno un motore da 1200/1500W

Il motore della giusta portata ti garantisce un lavoro più rapido, più pulito con minore usura.

Sega circolare professionale: guida, allineatore laser o binario guida

Utilizzare una guida per sega circolare durante una lavorazione è fondamentale per la buona riuscita del taglio, più professionale e preciso. Questo lavoro è possibile anche grazie ad una sega circolare puntatore laser.

Sempre prima la sicurezza: scegli una sega circolare professionale e sicura

Una sega circolare di qualità dispone delle adeguate protezioni meccaniche ed elettroniche. La protezione meccaniche della lama, come il sollevamento automatico della lama o il sistema che evita il contatto accidentale col corpo dell’utilizzatore, sono fondamentali per un utilizzatore costante dello strumento, per minimizzare i rischi sul lavoro.

Le protezioni elettroniche invece sono il pulsante di sicurezza che va premuto insieme al pulsante di avviamento e che impedisce avviamenti improvvisi, l’avviamento progressivo e il freno elettronico che impedisce alla lama di continuare a girare dopo il rilascio del pulsante di avviamento.

Una buona sega circolare deve essere dotata di tutti questi dispositivi.

La miglior sega circolare manuale a batteria? Scopri la HKS 28-A

Cerchi una sega circolare potente a batteria con tecnologia agli ioni di litio comoda da trasportare? La sega HKS 28-A è il prodotto che fa per te!

La capacità della batteria è selezionabile tramite la funzione PICK YOUR POWER. Grazie alla batteria leggera e ad alte prestazioni senza effetto “memory”, avrai una sega comoda e il monitoraggio continuo della capacità della batteria.

Scegli la sicurezza: questa lama circolare riduce il rischio di infortuni grazie al freno motore, lama si ferma poco dopo lo spegnimento, e ha anche il blocco del mandrino.

  • Facile da maneggiare, con la leggerissima piastra base in alluminio e la sostituzione facilitata della lama.
  • La lama estremamente sottile inclusa consuma meno energia per taglio assicurando tempi di esercizio più estesi per ciascuna carica della batteria

Disponibile con il sistema di noleggio utensili ORSYfleet.

Quale sega circolare da banco scegliere per lavorare comodo e in sicurezza in cantiere?

La troncatrice e sega circolare da banco KTS 140 COMBI è un prodotto versatile, robusta e compatto. Dotata di lama universale montata, battuta parallela, asta di spinta, cuffia di protezione e utensile di montaggio, la sega circolare da banco KTS 140 COMBI è il prodotto perfetto da scegliere per l’esecuzione in modo semplice, preciso e sicuro di tagli longitudinali, trasversali e inclinati.

TRONCATRICE E SEGA CIRCOLARE DA BANCO KTS 140 COMBI 07014350
Cod. art. 07014350

Come fare manutenzione alla sega circolare

Per prolungare la vita del tuo attrezzo è necessario eseguire una manutenzione dopo l’utilizzo, pulendo la lama o il banco di lavoro dai residui della lavorazione.

Le lame sono molto importanti: per garantire operazioni di taglioprecise è meglio prendersene cura e pulirle bene, ogni tanto anche sostituirle o farle affilare se noti che hanno perso di efficacia.

ATTENZIONE: Queste operazioni devono essere eseguite a macchina spenta, fai attenzione all’utilizzo del prodotto

    Contattaci

    Hai bisogno di maggiori informazioni sui prodotti?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

     

    [honeypot controllocitta-584]

    *campi obbligatori