Würth Italia per la E-Mobility: installate le prime colonnine di ricarica per auto elettriche

Colonnina di ricarica per auto elettriche: Würth Italia dà il via alle prime installazioni vicino ai punti vendita di Egna e Capena. Un passo avanti verso la E-mobility e un servizio in più per il cliente.

Colonnina di ricarica per auto elettriche: via alle prime installazioni!

Incentivare l’uso delle auto elettriche per favorire uno sviluppo reale e solido della E-Mobility: Würth Italia raccoglie una delle sfide più stimolanti per la mobilità del futuro, cioè una mobilità che sia sempre più sostenibile ed ecologica.
Lo ha fatto con un progetto pilota, installando una prima colonnina di ricarica per auto elettriche nel parcheggio degli uffici amministrativi della sede di Egna; una seconda nel parcheggio del punto vendita di Egna; e pianificando nell’immediato futuro il posizionamento di una struttura anche nelle vicinanze del punto vendita di Capena.

Un progetto di mobilità sostenibile su scala nazionale

A fronte dei dati diversamente interpretabili sulla diffusione delle auto elettriche sul mercato italiano, quella di Würth è certamente un’azione concreta a favore dello sviluppo di una mobilità sostenibile.

Spero che le colonnine per la ricarica di auto elettriche abbiano successo e riconoscimento da parte della nostra clientela. Alla quale abbiamo voluto offrire un nuovo servizio, che esprime appieno lo spirito ecologico e “verde”, da sempre parte integrante della filosofia di Würth Italia spiega Ulf Nickl, Responsabile degli Acquisti dei Beni aziendali, tra i coordinatori del progetto insieme a Manuel Riselli, Responsabile Parco Auto di Würth Italia e Armin Weiss, Direttore Logistica e dell’Ufficio Acquisti di Würth Italia.

Un ringraziamento speciale va anche alla dottoressa Maria Grazia Brighi, Facility Management di Würth Italia. Così come a Repower Energia e GEU Energia, senza la collaborazione delle quali sarebbe stato impossibile avviare e dare vita a questo progetto aggiunge Ulf Nickl.

La strada per arrivare alla definitiva rinuncia alle auto a benzina e diesel è ancora lunga. Ma in un ottica di sviluppo e di progressivo avvicinamento ai piani di sviluppo nazionali ed Europei per la mobilità sostenibile, Würth Italia è pronta a incrementare il numero di paline presenti sul territorio.
In base alla risposta di utenti e consumatori, infatti, si prevede l’installazione di almeno una colonnina di ricarica per auto elettriche per ogni punto vendita Würth presente in Italia.

Infine, non si esclude la possibilità di usare un impianto fotovoltaico per alimentare le colonnine di ricarica del futuro.

Come funziona una colonnina di ricarica per auto elettriche?

In genere per avviare la ricarica di una auto elettrica è sufficiente collegarla, con l’apposito cavo in dotazione fornito dal costruttore, alla palina. I tempi per la ricarica di un’auto elettrica dipendono sia dal tipo di batterie della vettura, sia dalle specifiche della colonnina di ricarica. In genere più kilowattora (kWh) si hanno a disposizione, minori risulteranno i tempi per una ricarica completa.

La colonnina di ricarica per auto elettriche posta nei parcheggi della sede amministrativa di Egna dispone di una presa di corrente da 11 kWh. Le due paline che servono i punti vendita di Egna e Capena (l’installazione di quest’ultima è ancora da ultimarsi) avranno a disposizione invece, due prese di corrente da 11 kWh, per un totale di 22 kWh.

Nello specifico, la colonnina per la ricarica di auto elettriche da 11 kWh posizionata vicino alla sede amministrativa di Egna è stata installata grazie al supporto di GEU Energia. L’installazione delle due paline da 22 kWh nei parcheggi dei punti vendita di Egna e Capena è invece a cura di Repower Energia.

Colonnina ricarica auto elettriche