Come fissare piastre e angolari metallici? Meglio una vite per ferramenta da carpenteria o un chiodo scanalato?

Qual è il modo migliore per fissare piastre e angolari metallici? A questa domanda è possibile fornire due risposte: essi possono essere fissati, infatti, sia con viti per ferramenta da carpenteria sia con chiodi di ancoraggio scanalati, anche detti chiodi AnkerMa quale delle due soluzioni è più vantaggiosa?

Le viti per ferramenta da carpenteria sono sicuramente la soluzione che presenta maggiori vantaggi in termini di prestazioni, facilità di smontaggio e costi. Di seguito, ti spieghiamo meglio perché.

vite per ferramenta da carpenteria
chiodo scanalato

Ecco perché è meglio usare le viti

Le viti per ferramenta da carpenteria rappresentano la soluzione migliore per fissare piastre e angolari metallici rispetto ai chiodi ancker, sia in fase di montaggio e che di smontaggio. In entrambi i casi le prestazioni sono più elevate e i costi più contenuti.

Sfoglia il catalogo e scopri tutta la gamma >

Costi ridotti

I valori di taglio ed estrazione di una vite (vai ai prodotti >) sono decisamentepiù elevati di quelli di un chiodo scanalato (scopri la gamma viti anker >). A parità di capacità di carico e lunghezza della vite o del chiodo, il numero degli elementi di fissaggio può essere diminuito, offrendo grandi vantaggi in termini di costi di montaggio. Oppure, con la stessa quantità di elementi di fissaggio (e capacità di carico), è possibile ridurre la lunghezza delle viti, consentendo anche la giunzione di elementi in legno relativamente sottili.

Rimozione facile 

Inoltre, le viti rappresentano la soluzione migliore anche nella fase di smontaggio: se necessario, è possibile procedere con estrema facilità alla rimozione delle parti metalliche, che rimangono intatte e possono essere riutilizzate, senza danneggiare il sottofondo. Questo aspetto presenta numerosi vantaggi in termini di costo e fa delle viti la soluzione più vantaggiosa soprattutto nel caso di strutture temporanee, fieristiche o per realizzazioni di casseforme per getto di calcestruzzo.

Viti per ferramenta da carpenteria ASSY 4

vite per ferramenta da carpenteria
d L Lg
[mm]
5,0 25 20
35 30
40 36
50 45
60 52
70 62

La vite per ferramenta da carpenteria ASSY di Würth, dotata di testa cilindrica bombata e gambo rinforzato, è stata appositamente messa a punto per il fissaggio di lamiere sottili a partire da 1,5 mm con elementi in legno ed è disponibile in lunghezze da 25 a 70 mm.

Grazie alla punta dotata di un controfiletto per la riduzione dello sforzo di avvitamento è possibile posizionare con precisione la vite e di conseguenza la parte metallica.

L’utilizzo di questa vite con il faggio e la quercia – legni di per sé duri – offre nuove possibilità di applicazione nelle ristrutturazioni edilizie, finora impensabili con i chiodi di ancoraggio. In questo caso si rende necessaria l’operazione di preforatura in conformità con il documento ETA 11/0190. L’impiego della vite per ferramenta da carpenteria nelle strutture in legno di abete senza preforo, dimostra la propria efficacia anche in presenza di densità elevata. La preforatura può essere eseguita anche per ridurre le distanze dai bordi.

Marchio_ETA_CE

Certificato
ETA-11/0190

fissaggio piastre e angolari metallici - esempio

I primi tentativi per smontare l’elemento metallico fissato con chiodi scanalati hanno portato solo al danneggiamento del materiale.

fissaggio piastre e angolari metallici - esempio 2

L’elemento fissato con le viti ASSY 4 può essere smontato velocemente e riutilizzato.

    Contattaci

    Hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi per i progettisti?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

    [honeypot controllocitta-584]

    *campi obbligatori