Molitecnica Sud sceglie di avvalersi della tecnologia innovativa della realtà mista con Phygital Hub

Molitecnica Sud ha sede ad Altamura (BA) e da oltre 50 anni si occupa della progettazione e della produzione di Impianti Molitori e Agroalimentari, su misura e completamente Made in Italy. Il pay-off aziendale “La ricerca delle sensazioni intorno a te”, è il risultato di una serie di azioni che mirano a sostenere la ricerca del vero bisogno del cliente finale.

Molitecnica Sud ha scelto la tecnologia innovativa di Phygital Hub, con 4 dispositivi per HoloProject e presto anche HoloMaintenance, con cui offrire assistenza in remoto.

Abbiamo intervistato Giuseppe Pellicola, Marketing Manager, che ci ha spiegato le motivazioni che hanno portato a questa scelta.

Giuseppe Pellicola a Ipackima 2022

Cosa vi ha spinti a provare le nostre soluzioni di Phygital Hub?

Molitecnica Sud è un’azienda all’avanguardia, è nel nostro DNA puntare su soluzioni sempre nuove. Il primo motivo che ci ha spinto a utilizzare Phygital Hub è stato quello di voler partecipare all’importante fiera IPACK-IMA di Milano, svoltasi in Maggio, con l’obiettivo di essere unici, originali.

In secondo luogo abbiamo compreso le potenzialità che la tecnologia in realtà mista ci offre: oltre a stupire in fiera, può fare la differenza anche in ambito commerciale, perché consente al nostro cliente di vedere in anteprima come sarà il progetto, grazie all’ologramma dell’impianto da realizzare.

E come è andata la fiera IPACK-IMA per voi?

Benissimo! Molitecnica Sud ha mostrato i propri impianti in dimensione reale attraverso l’uso dei visori per la realtà aumentata. Questa tecnologia ha permesso ai visitatori di visionare diversi impianti senza spostarsi dallo stand e di interagire facilmente con le macchine curiosando tra gli interni smontandole con un “click“.

Ribadisco quanto già detto da Carlo Pellicola, CEO di Molitecnica Sud: il nostro obiettivo per questa edizione di IPACKIMA è stato sorprendere e direi che siamo riusciti nel nostro intento. Abbiamo ricevuto complimenti persino dai nostri competitor.

Da non sottovalutare poi l’aspetto eco-sostenibile: questa scelta ha permesso di evitare un consumo stimato di 2 tonnellate di CO₂ dovuto ai trasporti delle macchine dalla sede produttiva di Altamura alla fiera di Milano.

Quali sono le differenze rispetto a prima?

Prima utilizzavamo mostrare a video dei modelli in 3D dell’impianto, come si ricavano normalmente da un software utilizzato anche in fase di progettazione. Questo però non aveva un grande impatto sul cliente, perché veniva visto come il risultato di una normale fase di progettazione appunto.

Riuscire ad ottenere l’ologramma di un impianto per noi è stato un percorso naturale: ci permette di colpire il nostro cliente con un effetto WOW e ci consente di avere un’idea più accurata delle macchine calate nel luogo reale in cui verranno installate. Questo permette ad esempio di avere un’ulteriore conferma che non ci siano impedimenti strutturali. Nel caso di una nuova macchina da inserire in un impianto già esistente, la realtà mista facilita nel comprendere gli spazi sin dall’inizio, permettendo valutazioni più accurate.

È stato facile imparare a utilizzare la soluzione di Phygital Hub?

Abbiamo fatto una serie di incontri con il consulente Riccardo Gazzillo che ci ha formato nell’utilizzo della tecnologia. Eravamo in tre persone, quelle che sarebbero state presenti in fiera a Milano. Per me è stato naturale, ci tenevo a imparare al meglio per essere capace di aiutare i colleghi in caso di bisogno. Con un po’ di pratica si impara presto a interagire coi visori, la piattaforma è davvero user-friendly. Riccardo ci ha accompagnato anche a Milano, era presente con noi il giorno prima della fiera e il primo giorno della manifestazione.

I feedback che abbiamo ricevuto sono stati positivi anche dai clienti, che hanno riconosciuto come a differenza di altri sistemi più ingessati, questo che non utilizza joystick e permette di  muoversi tutt’attorno con le mani libere offre un’esperienza più soddisfacente.

    Prova Phygital Hub!

    Hai bisogno di maggiori informazioni sulle soluzioni di Phygital Hub?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

    [honeypot controllocitta-584]

    *campi obbligatori