Additionally, paste this code immediately after the opening tag: Skip to main content

ESG è l’acronimo di Environmental, Social and Governance e si riferisce a tre fattori centrali nella misurazione della sostenibilità, anche per il settore Real Estate. La misurazione di questi fattori permette di definire obiettivi e strategie a lungo termine in un contesto di mercato che richiede sempre maggiore sensibilità su questi temi.

Questo articolo è pubblicato in collaborazione con Habitech – Distretto Tecnologico Trentino Società Benefit, azienda nata nel 2006 con l’obiettivo di realizzare reti di impresa e filiere produttive specializzate nei settori dell’edilizia sostenibile, dell’efficienza energetica e delle tecnologie intelligenti per la gestione del territorio. È composta da 126 Soci (115 privati e 11 enti pubblici) e reinveste il 100% degli utili nello sviluppo di progetti innovativi e sostenibili di impatto reale. È una società certificata B Corp, Great Place To Work, Just e SI Rating e fa parte del Distretto Family Audit della Città della Quercia di Rovereto.

Il bisogno di offrire una gamma di servizi sempre più aggiornati e innovativi ha portato Habitech a sviluppare il nuovo servizio di ESG ANALYSIS. Questa attività di consulenza va incontro alle tendenze ed alla trasformazione del mercato attraverso l’analisi Environmental, Social and Governance che unisce tutta l’esperienza ed il know-how tecnico maturato alle nuove strategie di responsabilità sociale d’impresa e di gestione sostenibile, con l’obiettivo di dare al cliente una valutazione quantitativa e qualitativa dei suoi investimenti immobiliari attraverso un Rating ESG.

immagine ESG investimenti immobiliari sostenibili

La macro area Environmental si riferisce a strategie per migliorare la gestione energetica ed idrica, l’utilizzo dei materiali, lo stoccaggio dei rifiuti, il monitoraggio dei consumi e la riduzione delle emissioni.

Per la macro area Social l’attenzione si sposta sulla capacità di unire la gestione del portafoglio immobiliare a politiche e attività concrete che favoriscano l’interazione e l’inclusione della comunità e dei lavoratori. Vengono quindi analizzate strategie e politiche in materia di sicurezza, salute e benessere, comunicazione e coinvolgimento di chi vive e frequenta gli immobili.

Infine per la macro area Governance viene valorizzato l’impegno etico e responsabile da parte delle organizzazioni proprietarie. Vengono quindi portate alla luce le scelte strategiche del management orientate ad una gestione trasparente e proattiva tramite l’uso di sistemi di rendicontazione, politiche e sottoscrizioni di programmi relativi alla sostenibilità.

I criteri che compongono la nostra analisi si dividono nelle tre macro aree e provengono da un’accurata ricerca di:

  • Normative -> dalle normative nazionali ai nuovi regolamenti Europei, come il Regolamento Europeo 2020/852, meglio conosciuto come “Regolamento sulla Tassonomia”, che definisce i criteri tecnici per identificare le attività ecosostenibili anche nel settore dell’Edilizia e del Real Estate
  • Framework -> framework internazionali come le certificazioni di sostenibilità LEED, BREEAM, WELL, GRESB
  • Standard e sistemi di rendicontazione per la Corporate Responsability -> standard del Global Reporting Initiative (GRI) e dal Sustainability Accounting Standards Board (SASB), la norma ISO 26000
  • Linee guida d’investimento -> guide pratiche per gli investimenti del PRI

A garanzia dei nostri intenti e della serietà che da sempre ci ha contraddistinto da dicembre 2021 Habitech è firmataria dei Principi per l’Investimento Responsabile, l’iniziativa delle Nazioni Unite (UN PRI), nata con l’obiettivo di favorire la diffusione di un approccio di investimento sostenibile e responsabile. Ecco quali sono questi principi:

  1. Principio 1 – Integrare le tematiche ESG nell’analisi e nei processi decisionali riguardanti gli investimenti
  2. Principio 2 – Essere azionisti attivi e incorporare le tematiche ESG nelle nostre politiche e nelle nostre pratiche di azionariato attivo
  3. Principio 3 – Chiedere un’adeguata comunicazione relativamente alle tematiche ESG da parte degli enti nei quali investiamo
  4. Principio 4 – Promuovere l’accettazione e l’applicazione dei Principi nel settore finanziario
  5. Principio 5 – Collaborare per migliorare la nostra efficacia nell’applicazione dei principi
  6. Principio 6 – Comunicare le nostre attività e i progressi compiuti 6 nell’applicazione dei principi.

Attraverso l’adesione ai sei principi PRI, Habitech rinnova il proprio impegno nella diffusione di servizi incentrati sulla sostenibilità per le società d’investimento che scelgono di ridurre i propri impatti e generare maggiore valore sociale territorio in cui operano.

Il prossimo approfondimento sarà focalizzato sulla parte E – Environmental, la macro area stratega nella gestione energetica ed idrica, l’utilizzo dei materiali, lo stoccaggio dei rifiuti, il monitoraggio dei consumi e la riduzione delle emissioni.

Articolo a cura di Emanuele Regno SimonciniESG Junior Consultant in habitech.