Telo freno vapore: a cosa serve, come funziona e dove posizionarlo per assicurare la massima efficienza energetica

L’accumulo di condensa o eventuali infiltrazioni su intercapedini, coperture di tetti o pareti è una pericolosa minaccia per qualsiasi edificio. Oltre alla formazione di muffe, a lungo andare potrebbe compromettere l’isolamento termico e causare anche danni alla struttura. Ecco perché l’uso di membrane traspiranti sintetiche (SMT) è così importante. Uno dei principali è il telo freno vapore. A cosa serve e come sceglierlo sono solo alcune delle domande a cui risponderemo nelle prossime righe.

Freno vapore: a cosa serve e cosa dice la normativa

Negli ultimi anni il mondo dell’edilizia è cambiato sensibilmente, diventando sempre più attento ad un approccio ecosostenibile in grado di ottimizzare i fabbisogni energetici, a vantaggio del benessere abitativo e dell’ambiente. A favorire questo processo è stata anche l’entrata in vigore di specifiche norme. Una di queste è la UNI 11470: attiva in Italia dal 2013, definisce le modalità di applicazione e l’utilizzo degli schermi e delle membrane traspiranti sintetiche. All’interno della norma si possono quindi trovare una definizione precisa di telo freno vapore, a cosa serve e come applicarlo. Si tratta quindi di un elemento impermeabile di tenuta all’aria da utilizzare per limitare il passaggio del vapore acqueo ed evitare così la formazione di condensa all’interno dei pacchetti di copertura. Il freno vapore va quindi posizionato su travi, tavolati, tetti inclinati o a contatto diretto con l’isolante acustico e termico.

Freno al vapore a diffusione variabile WÜTOP® THERMO VARIO SD - 0681000147

Telo freno al vapore WÜTOP® DB2
Cod. art. 0681000…

Telo freno vapore WÜTOP® DB 5 -150 - 068100015...

Telo freno vapore WÜTOP® DB 5 -150
Cod. art. 068100015…

Schermo freno al vapore con reti di rinforzo WÜTOP DB 3 - 068100026...

Freno vapore con rete di rinforzo WÜTOP DB 3
Cod. art. 068100026…

I vantaggi del telo freno vapore e dei SMT (Membrane Sintetiche Traspiranti) in generale

In generale tutte le Membrane Sintetiche Traspiranti hanno il merito di:

  • assicurare la tenuta dell’aria ed evitare così perdite energetiche;
  • proteggere l’isolante termico dal freddo e dal caldo e mantenerlo asciutto, in modo da aumentarne la durata;
  • proteggere la struttura della parete e del tetto;
  • favorire un rapido smaltimento della condensa che si accumula sulla superficie esterna;
  • migliorare la prestazione acustica.

Nello specifico il freno vapore evita le perdite di calore e favorisce il risparmio energetico perché:

  • regola il passaggio del vapore dall’interno all’esterno, evitando così la formazione di condense;
  • frena le fuoriuscite d’aria dall’interno.

Dove posizionare il freno a vapore: consigli e suggerimenti per una posa a regola d’arte

L’efficienza di un telo freno vapore dipende però sensibilmente dal modo in cui è stato applicato. Solo un’esecuzione a regola d’arte ne garantisce i vantaggi. Il telo va quindi posizionato sempre sul lato caldo (interno) sotto l’isolante termico, trasversalmente o parallelament. Per farlo segui questi passaggi:

  • fissa i teli con chiodi o grafite, sovrapponendoli tra loro di 10 cm min. Sigilla le sovrapposizioni con i nastri adesivi della linea Eurasol® (vai al prodotto >);
  • lascia un lembo di 20 cm e incollalo applicando l’adesivo per teli Wütop® (lo trovi qui >);
  • in corrispondenza di lucernari, camini o altre aperture o interruzioni sul tetto, taglia il telo freno vapore per impedire la fuoriuscita di aria. Applica il telo attorno all’elemento, innalzalo sui lati e incolla i raccordi con i nastri adesivi Eurasol® che hai usato in precedenza;
  • prima della posa verifica che il telo sia in perfette condizioni.

Ricorda infine che la posa della coibentazione deve essere svolta non oltre 3 mesi dalla posa del freno vapore.

    Contattaci

    Hai bisogno di maggiori informazioni sui prodotti?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

     

    [honeypot controllocitta-584]

    *campi obbligatori

    Lascia un Commento