Quale prodotto scegliere tra tasselli e ancoranti per realizzare un fissaggio sismico?

Per realizzare un ancoraggio resistente al sisma è necessario conoscere al meglio la normativa riguardo. La prima cosa da sapere è che un ancoraggio sismico che risponda a quanto previsto dai Regolamenti EAD e dalle norme europee può essere realizzato esclusivamente nel calcestruzzo.

Importante: un prodotto idoneo per un fissaggio sollecitato da azioni sismiche deve aver ottenuto la Valutazione Tecnica Europea ETA specifica per questa applicazione e conseguentemente aver ottenuto la marcatura CE. Esistono infatti prodotti dotati di ETA e marcatura CE, ma non idonei ad impiego sismico.

La domanda più importante: è meglio tassello chimico o meccanico?

Cosa sono le Categorie di Prestazione Sismica C1 e C2?

È necessario sapere che la Categoria di Prestazione Sismica C2 è più performante della C1 e prevede che il tassello sia sottoposto a specifiche prove di laboratorio, in cui il prodotto (tassello meccanico o barra ancorata con resina chimica) sia caricato da forze che simulino quelle sismiche.

In queste prove sono considerati anche gli effetti delle fessure che durante l’evento sismico possono generarsi nel calcestruzzo ed avere ampiezza che oscilla ciclicamente, raggiungendo entità importanti. Esse possono compromettere la tenuta del fissaggio e incrementare gli spostamenti dello stesso.

La Categoria di Prestazione C1 prevede prove meno severe e richiede prestazione minore del tassello nei confronti delle azioni sismiche e delle fessure nel calcestruzzo. La scelta della Categoria di Prestazione dipende da numerosi aspetti, quali:

  • la natura del terreno su cui poggia la struttura
  • l’entità della sollecitazione sismica prevista (in funzione della zona geografica)
  • la destinazione d’uso della costruzione.

Il territorio italiano è soggetto a eventi sismici di intensità importante. Per questo motivo, alla luce di quanto previsto dalle norme europee, in funzione della destinazione d’uso della costruzione, della sismicità locale e del tipo di fissaggio da realizzare, la Categoria di Prestazione C2 assume particolare rilevanza,

In ogni caso è fondamentale che sia un Ingegnere a valutare quale prestazione debba avere l’ancorante, che dimensioni il fissaggio e che individui la sua corretta posizione nell’elemento strutturale.

Quali sono gli ancoranti sismici che Würth propone?

Ancoranti meccanici per fissaggi in campo sismico:

Tassello o Ancorante per fissaggio sismico
W-FAZ

C1 – C2

Tassello o Ancorante per fissaggio sismico
W-HAZ

C1 – C2

Tassello o Ancorante per fissaggio sismico
W-BS

C1 – C2

Ancoranti chimici per fissaggi in campo sismico:

ancorante chimico quale scegliere ETA
Cod. art. 0903480001

WIT-PE 500

C1 – C2

Tassello o Ancorante per fissaggio sismico
Cod. art. 0905440005

WIT-VM 100

C1-C2

ancorante calcestruzzo fessurato
Cod. art.: 5918500420

WIT-UH 300

C1-C2

ancorante chimico quale scegliere ETA
Cod. art. 0903450104
ancorante chimico quale scegliere ETA
Cod. art. 0903450201

È meglio un ancorante chimico o un fissaggio meccanico?

Non c’è una risposta definitiva a questa domanda, perché la giusta scelta del sistema di ancoraggio dipende dal tipo di applicazione. Gli ancoranti chimici hanno il vantaggio di poter utilizzare barre filettate di lunghezza variabile, permettendo quindi profondità di ancoraggio maggiori con conseguente aumento della resistenza.

Gli ancoranti meccanici consentono un montaggio da un certo punto di vista più pratico, senza rinunciare alle prestazioni elevate. Inoltre hanno il vantaggio di poter essere caricati immediatamente.

L’ancorante chimico in abbinamento alle barre filettate e alle bussole a rete permette di realizzare fissaggi nelle murature piene e forate, in casi in cui gli ancoranti meccanici non potrebbero essere utilizzati o dove i tasselli in nylon non raggiungerebbero le stesse prestazioni.

Sfoglia il catalogo:

Da wuerth.it è possibile scaricare i documenti ETA dei singoli prodotti. Per maggiori informazioni tecniche suggeriamo di fare riferimento al Technical Report TR045 che è scaricabile da eota.eu

Scopri la gamma Würth e scegli l’ancorante adatto ai tuoi lavori.

Sai che Würth ti offre un software di progettazione per il calcolo degli ancoranti? Provalo subito, clicca qui!

Scopri la gamma Würth e scegli l’ancorante adatto ai tuoi lavori.

    Contattaci

    Hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi per i progettisti?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

    [honeypot controllocitta-584]

    *campi obbligatori