W-FAZ: facilità e versatilità di messa in opera per il fissaggio di carichi elevati. Scopri tutte le certificazioni per gli ancoraggi pesanti

Per selezionare il tassello e l’ancorante perfetto è fondamentale verificare preventivamente le certificazioni per gli ancoraggi pesanti, un elemento da non sottovalutare per eseguire un lavoro di livello e soprattutto conforme alle normative vigenti. Scopri in questo articolo tutte le caratteristiche e i campi applicativi di W-FAZ, un ancorante rivoluzionario, certificato ed estremamente innovativo che cambierà il tuo modo di lavorare.

Quali sono i parametri che influenzano la scelta dell’ancorante?

La scelta dell’ancorante è una fase delicata dove è necessario tenere in considerazione svariati parametri per selezionare l’elemento di fissaggio più idoneo.

Elementi da considerare per gli ancoraggi pesanti

  • Materiale di base (o supporto): ci sono ancoranti specifici per determinati materiali di base
  • Carichi massimi da sostenere
  • Certificazioni richieste: prestazione sismica, resistenza al fuoco o altre certificazioni
  • Condizioni ambientali a contorno
  • Parametri geometrici: come spessore della piastra, disposizione dei fori, spessore del supporto, ecc.
certificazioni ancoraggi pesanti - selezione tassello

Perché scegliere un ancorante meccanico

Gli ancoranti meccanici hanno delle caratteristiche che assicurano una tenuta senza rivali. Sono immediatamente caricabili e non richiedono nessun tempo di attesa. Sono in generale più utilizzati perché si installano più facilmente, con conseguente risparmio di tempo e creano meno problematiche dal punto di vista della sicurezza.

W-FAZ: l’ancorante meccanico ad espansione a controllo di coppia

L’ancorante meccanico ad espansione a controllo di coppia W-FAZ è progettato per i fissaggi di carichi elevati in calcestruzzo fessurato e non fessurato e può essere applicato anche su mattoni pieni e pietre dure. È ideale per fissare le strutture portanti in costruzioni civili e industriali, travi e pilastri metallici, mensole, tubazioni, montanti di scaffali, ecc.

Tipologia di acciaio

  • Acciaio zincato W-FAZ/S: SOLO per ambienti interni asciutti
  • Acciaio inox W-FAZ/A4: per ambienti interni umidi o per utilizzo all’esterno
  • Acciaio inox HCR: per ambienti particolarmente aggressivi (es. gallerie stradali, piscine, ecc.), da ordinare come articolo speciale

W-FAZ e le certificazioni per gli ancoraggi pesanti

L’ancorante meccanico per i carichi pesanti è la soluzione per tutti i professionisti che scelgono di lavorare non solo con materiale di qualità ma anche certificato. L’ETA ne certifica l’installazione del W-FAZ in calcestruzzo fessurato e non fessurato, fornendo dei valori di tenuta testati in laboratorio.

ETA Valutazione Tecnica Europea – marchio CE

  • Certificazione ETA-99/0011
  • Per calcestruzzo fessurato e non fessurato
  • Azioni simiche di categoria C1 e C2
  • Resistenza al fuoco fino a 120 min. secondo DIN 4102-2:1977-09 (ETK curva di temperatura standard)
  • Idoneo secondo le linee guida VdS per impianti antincendio Sprinkler
certificazioni ancoraggi pesanti - ETA valutazione tecnica europea

W-FAZ e campi applicativi: facilità e versatilità di messa in opera

W-FAZ è un tassello ancorante che può essere utilizzato trasversalmente in più ambiti applicativi. Consigliato in ambienti interni asciutti e all’esterno (anche in ambienti industriali e zone costiere) o in ambienti umidi, purché non siano presenti condizioni particolarmente aggressive. Per i tuoi interventi di fissaggio su:

  • Mensole, staffe o piastre da fissare su calcestruzzo
  • Carpenterie metalliche (travi, pilastri e altre costruzioni in acciaio)
  • Montanti di corrimano, ringhiere, balaustre, scale e cancellate
  • Pensiline, staffe per facciate ventilate, passerelle portacavi, costruzioni in legno, ecc.
certificazioni ancoraggi pesanti - piastra da fissare calcestruzzo
certificazioni ancoraggi pesanti - fissaggio carpenteria metallica
certificazioni ancoraggi pesanti - carpenteria metallica
certificazioni ancoraggi pesanti - fissaggio ringhiera
certificazioni ancoraggi pesanti - fissaggio cancellate
certificazioni ancoraggi pesanti - fissaggio montanti corrimano

Tabella comparativa: scopri le differenze tra W-FAZ e W-FA

Spesso l’ancorante W-FA viene utilizzato al posto del W-FAZ: non sempre questa è la scelta giusta. Il W-FA è la versione per calcestruzzo non fessurato del W-FAZ, no ha certificati per prestazioni sismiche e presenta tenute minori rispetto al W-FAZ: se si usa W-FA laddove sarebbe richiesto W-FAZ si può andare incontro a terribili conseguenze (danni strutturali ed economici, collassi, ecc.). Assicurati di utilizzare il tassello giusto al posto giusto!

Scopri quando è necessario e obbligatorio utilizzare il W-FAZ

Tipologia di lavoro W-FAZ W-FA
fissaggi strutturali (secondo le NTC2018 è obbligatoria la prestazione sismica C2) no
fissaggi in zone sismiche o con rischio sismico non trascurabile no
fissaggi di una certa importanza per quel che riguarda eventuali danni a cose e persone no
ancoraggio di scale antincendio no
rinforzi strutturali (es. collegamento di travi in acciaio con pilastri di calcestruzzo) no
fissaggio di parapetti, ringhiere e balaustre no
fissaggio di travi in legno di strutture in legno su calcestruzzo no
fissaggio di staffe per facciate ventilate no
fissaggio di pensiline no
fissaggio di mensole o staffe per staffaggio di impianti civili o industriali sì*
fissaggio di cancellate sì*
*deve essere comunque un tecnico abilitato (es. ingegnere progettista) a valutare la possibilità di utilizzo del W-FA invece del W-FAZ

Per conoscere la gamma Würth di tasselli e ancoranti specifici per i carichi pesanti sfoglia il catalogo!

    Contattaci

    Hai bisogno di maggiori informazioni sui prodotti?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

     

    [honeypot controllocitta-584]

    *campi obbligatori