Additionally, paste this code immediately after the opening tag: Skip to main content

e-Procurement: cos’è?

Qual è il significato di “e-Procurement” (in italiano “approvvigionamento elettronico”)? Con questo termine si intendono tutti i sistemi che – grazie a un insieme di regole e procedure che comprendono l’utilizzo di software e tecnologie informatiche di vario genere – consentono l’approvvigionamento di beni e servizi attraverso Internet.

I sistemi di e-Procurement – utilizzati tra aziende (commercio B2B), tra aziende e privati (B2C) o tra aziende e istituzioni pubbliche (G2B) – spostano i processi di acquisto online, riducendo drasticamente gli sprechi di tempo e risorse tipici delle operazioni manuali.

I vantaggi dell’e-Procurement: meno sprechi, meno costi, più efficienza

Una volta compreso cos’è l’e-Procurement, è d’obbligo descrivere i vantaggi che ogni azienda, dalla più piccola alla più grande, può ottenere dalla digitalizzazione dei processi di acquisto. Questi in generale riguardano la riduzione degli sprechi, fino quasi ad annullarli.

Controllo assoluto su tutti gli acquisti dell’azienda

Niente più ordini scritti su post-it o dettati al telefono. Ogni acquisto è tracciato e registrato in un archivio digitale. Ciò significa che il titolare o il responsabile dell’Ufficio Acquisti può sapere in qualunque momento chi ha acquistato cosa, quando e per quale lavorazione, imputando ogni acquisto di materiale alla causale corretta e tenendo il budget sempre sotto controllo.

Maggiore efficienza e produttività dell’Ufficio Acquisti

Quanto costa a un’azienda ordinare viti e bulloni? Numerose ricerche hanno evidenziato che, calcolando tutti i processi aziendali che mette in moto e le risorse umane che coinvolge, un ordine di un articolo C – dal valore unitario che varia da pochi centesimi a qualche decina di Euro – costa in media 100 €. Digitalizzando e automatizzando i processi di acquisto, è possibile abbattere i costi di gestione dell’ordine, rendere più efficiente e preciso l’Ufficio Acquisti e liberare risorse da investire in attività più remunerative per l’azienda.

Produzione continua e scorte ottimizzate

La digitalizzazione dei processi di acquisto e l’implementazione di sistemi logistici intelligenti consentono di ottimizzare una fase importante della supply chain, come la gestione delle scorte a magazzino, riducendo drasticamente le rimanenze di articoli obsoleti e mettendo sempre a disposizione esclusivamente gli articoli C necessari alla produzione. Mai più rotture di stock e perdite di fatturato causate da una gestione inefficiente delle scorte.

I VANTAGGI IN 2 MINUTI

I vantaggi dell’e-Procurement sono ancora più validi quando i processi di acquisto riguardano gli articoli C. Viti, bulloni, tasselli e altri elementi di fissaggio in generale hanno un valore unitario molto basso (20-30 €), una varietà elevata e una rotazione di magazzino molto veloce. 

L’acquisto di un articolo C comporta un notevole costo di gestione a carico dell’azienda. Un ampio numero di fornitori da gestire e complesse operazioni di movimentazione e stoccaggio rendono i processi logistici e di riordino degli articoli C estremamente costosi rispetto al valore unitario.

Sai quanto tempo puoi risparmiare per l’elaborazione di un singolo ordine?

L’invio di un ordine è una delle principali attività dell’Ufficio Acquisti, ma anche una di quelle più time-spending e a basso valore aggiunto. Basti pensare all’ordine di una vite: i costi in termini di tempo e di personale impiegato spesso superano di gran lunga il valore stesso del materiale ordinato.

Con l’e-Procurement, è possibile automatizzare le operazioni connesse all’invio dell’ordine. Vengono così ridotti i tempi e le persone coinvolte, guadagnando in efficienza e liberando risorse da impiegare in attività più remunerative per l’azienda.

Si stima, ad esempio, un risparmio di tempo di circa un’ora per ogni ordine elaborato dall’Ufficio Acquisti.

Il tuo fornitore supporta l’e-Procurement?

Per beneficiare di tutti i vantaggi della digitalizzazione dei processi di acquisto, è necessario scegliere un fornitore che supporti le soluzioni di e-Procurement più utilizzate dall’Ufficio Acquisti, come i tracciati elettronici EDI, l’OCI/Punchout o i B2B Marketplace. In questo senso, Würth mette a disposizione dei propri clienti una serie di soluzioni digitali finalizzate a ottimizzare i processi di approvvigionamento degli articoli C, migliorando dall’operatività del magazzino alle attività dell’Ufficio Acquisti.


    Hai bisogno di maggiori informazioni su questo servizio?

    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.