Additionally, paste this code immediately after the opening tag: Skip to main content

I prodotti per la pulizia dell’auto sono numerosi e non è semplice scegliere il più adatto. La qualità è di certo un fattore di cui tenere conto. Ma è altrettanto importante capire quale sia il tipo di sporco da rimuovere e la superficie da trattare, prestando attenzione al pH del prodotto. Serve un detergente per la moquette di un’auto? Un pulitore per la carrozzeria o il vano motore? Oppure devi rimuovere tracce di calcare o di cemento? In alcuni casi dovresti affidarti a un detergente acido, in altri a un detergente alcalino.

Prodotti per la pulizia dell’auto, perché il pH è così importante? Le 5 ragioni

Il miglior risultato possibile, ma con la minor fatica e il minimo sforzo. Se è questo il tuo obiettivo, devi essere cosciente che non tutti i prodotti per la pulizia dell’auto si equivalgono. Il pH è un elemento fondamentale tra le caratteristiche di un detergente. Dovresti sempre metterlo in correlazione con il tipo di sporco e sul tipo superficie su cui userai il detergente per 5 validi motivi.

Prodotti acidi o alcalini? Facciamo chiarezza

  • Una sostanza di definisce acida se ha un pH che va da 0 a 7.
  • Si definisce basica, o alcalina, se ha un pH che va da 7 a 14.
  • Si definisce neutra una sostanza di pH 7, come l’acqua distillata a 25°C.

Come scegliere fra detergenti acidi, alcalini e neutri?

  • I detergenti acidi sono adatti contro il calcare, i residui di sapone o le incrostazioni causate da cemento e gesso.
  • I detergenti alcalini sono perfetti per eliminare l’unto e i residui oleosi.
  • I detergenti neutri, invece, sono più delicati e ideali per superfici dure, come pavimenti, marmi ecc.

1.

Il rischio di corrosione è sempre dietro l’angolo.

Come già accennato, è necessario verificare sempre la compatibilità dei prodotti per la pulizia dell’auto – e quindi del loro pH – rispetto al tipo di superficie da trattare. Per esempio, un prodotto acido tende a corrodere le leghe con cui viene in contatto.

2.

Devi rimuovere risidui calcarei? Usa l’arma giusta.

I detergenti con un pH acido, infatti, sono consigliati particolarmente consigliati per rimuovere senza fatica i residui calcarei, come le incrostazioni di cemento, di gesso e anche i residui di altri tipi di saponi.

3.

Devi rimuovere residui di grassi e oli? Ecco come non lasciare più alcuna traccia.

Non riesci o fai fatica a eliminare residui organici, grassi, oli o residui causati dallo smog? Allora devi sapere che per questi tipi di sporco il detergente migliore è di certo quello con un pH fortemente alcalino.

4.

Attenzione all’aggressività del prodotto!

Usando un prodotto troppo aggressivo per l’abitacolo delle auto – ma la regola vale anche per il vano motore – si corre il rischio di sbiadire le plastiche o le superfici della vettura.

5.

Vuoi risparmiare? Fa’ la scelta giusta!

Esiste un modo davvero semplice per risparmiare tempo, denaro ed energie. È sufficiente scegliere un prodotto per la pulizia dell’auto con il giusto pH per rimuovere sporco e residui subito, efficacemente e con un uso minore di detergente.

[vc_tta_tabs style=”outline” shape=”square” color=”juicy-pink” active_section=”1″ css_animation=”fadeIn” title=”I detergenti con pH acido di Würth”]

Pulicem è un detergente acido, un potente pulitore per incrostazioni cementizie. A base di acido cloridrico, con un pH 2, è in grado di sciogliere residui e incrostazioni fresche o indurite di cemento, calcina, intonaco, colla per piastrelle, fuganti. E rimuove anche incrostazioni cementizie, macchie di salnitro da murature in calcestruzzo, intonaco, e mattoni.

pulitore cemento

Devi eliminare dei residui di calcare particolarmente tenaci? Allora ti consigliamo un prodotto ancora più aggressivo, che potrebbe essere usato anche da chi lavora nel mondo dell’edilizia (aziende minerarie, di stoccaggio o trasporti di materiale cementizio): il pulitore per incrostazioni cementizie Remocem, con un pH che oscilla tra 0 e 1.

remocem per macchie di calcare
[/vc_tta_tabs]
[vc_tta_tabs style=”outline” shape=”square” color=”juicy-pink” alignment=”right” active_section=”1″ css_animation=”fadeIn” title=”I detergenti a base alcalina di Würth”]

Il pulitore bicomponente Cargowash 2 è un detergente alcalino concentrato ad elevato potere sgrassante, particolarmente indicato per la rimozione dello sporco grasso e smog. È indicato addirittura per teloni di camion, motori, cerchioni, macchinari e pavimenti industriali.

cargowash 2

Il bicomponente Cargowash Extraforte è una versione concentrata, da usare nei casi dove è richiesto il massimo potere pulente.

Cargowash per lavaggio camion

Il monocomponente Monowash è indicato per il lavaggio di camion, teloni, motore. È ideale per eliminare lo sporco dalla carrozzeria e dello chassis.

Può essere usato anche in ambito alimentare per i piani di sanificazione H.A.C.C.P.

detergente monowash

Il Detergente BMF, appartenente alla famiglia dei pulitori alcalini (pH9.7) consente di rimuovere lo sporco senza danneggiare le superfici. Inoltre, non lascia macchie e residui, non contiene fosfati, solventi e sostanze corrosive. Essendo privo di silicone, si può usare tranquillamente in carrozzeria.

È un ottimo alleato anche per la pulizia degli interni delle auto, ravvivando il colore delle plastiche. Inoltre è gentile sui tessuti sgrassandoli a fondo.

detergente bmf
[/vc_tta_tabs]

    Hai bisogno di maggiori informazioni sul prodotto?

    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.


    Lascia un commento