Additionally, paste this code immediately after the opening tag: Skip to main content

Antonio Carraro S.p.A., fondata nel 1910, è oggi l’azienda leader mondiale nella produzione di trattori compatti per il settore civile e l’agricoltura specializzata. Con oltre 450 dipendenti e una rete vendita di circa 600 elementi tra importatori e rivenditori, la storica impresa veneta ha sede a Campodarsego (PD) e conta quattro filiali commerciali in Australia, Spagna, Francia e Turchia.

antonio carraro

Antonio Carraro S.p.A. ha scelto di affidarsi HoloMaintenance, la piattaforma di assistenza remota in Mixed Reality realizzata da Würth in collaborazione con Hevolus Innovation, partner worldwide di Microsoft per la Mixed Reality.

Abbiamo intervistato il direttore del postvendita Simone Cavinato e l’assistente tecnico in Australia Nicola Villatora.


Quanto è importante l’innovazione per Antonio Carraro S.p.A.?

L’innovazione è all’ordine del giorno nella nostra azienda. È un concetto che trattiamo non come traguardo, bensì come costante, senza riposarci mai sugli obiettivi raggiunti e con la consapevolezza che l’attuale mondo del lavoro gira a una velocità tale da non permettere altri piani d’azione se non uno che comprenda un’irrequieta ricerca del nuovo, del migliore e del più performante.


In che modo le nuove tecnologie possono sostenere le aziende in questo difficile periodo storico?

Ci troviamo ad affrontare sfide che non avremmo mai immaginato, verso le quali tuttavia la tecnologia si stava già orientando: azzerare le distanze e favorire una comunicazione rapida e produttiva in tutta sicurezza. Le nuove tecnologie costituiranno un sicuro vantaggio nei confronti di una realtà le cui regole sono tuttora incerte. Con HoloMaintenance ci sentiamo pronti per offrire ai nostri clienti il servizio di cui hanno bisogno in tempo reale, 7 giorni su 7 e con inesplorata efficacia.


Quali motivazioni vi hanno spinto a investire in HoloMaintenance?

Le potenzialità che vediamo in questo progetto sono molteplici. Come servizio postvendita che organizza anche corsi tecnici (con la nostra AC Academy), poter formare e assistere i nostri concessionari anche a distanza è fondamentale. Non di minore importanza è il lato eco-sostenibile dell’assistenza da remoto che permette di ridurre in larga parte l’utilizzo dei mezzi di trasporto. Teniamo molto, inoltre, a mantenere lo sguardo fisso sul futuro, e questo è uno degli strumenti principali in cui abbiamo deciso di credere basandoci sulla nostra lunga esperienza nel campo dell’assistenza.


In quale settore utilizzate principalmente l’assistenza da remoto?

HoloMaintenance è funzionale sia all’assistenza tecnica ordinaria che a quella d’urgenza, alla riparazione sul campo assieme ai nostri concessionari, alla formazione di nuovi tecnici e all’aggiornamento di quelli già attivi.


Avete già riscontrato dei benefici? Quali?

Un beneficio tangibile è la vicinanza ai concessionari e alle filiali: con questa strumentazione ci è possibile rispondere in tempo reale alle richieste di aiuto, facendo dell’interlocutore le nostre mani e i nostri occhi. Il problema viene così subito risolto e allo stesso tempo il tecnico ha imparato cosa fare in casi simili. Un altro vantaggio non da poco è il tempo risparmiato – chiunque lavori nel settore dell’assistenza può confermare quanto sia preziosa anche una sola ora guadagnata!

Con HoloMaintenance ci sentiamo pronti per offrire ai nostri clienti il servizio di cui hanno bisogno in tempo reale, 7 giorni su 7 e con inesplorata efficacia. Non di minore importanza è il lato eco-sostenibile dell’assistenza da remoto, che permette di ridurre in larga parte l’utilizzo dei mezzi di trasporto. 


In che modo HoloMaintenance sta agevolando il lavoro nella vostra filiale australiana?

Stiamo testando HoloMaintenance per la prima volta in Australia. Date le grandi distanze che separano i concessionari, non poteva esserci terreno di prova migliore. L’aiuto che fornisce questo strumento è sorprendente: quando i concessionari sono in difficoltà non dobbiamo mandare un nostro operatore in prima persona impiegando anche due giorni per raggiungere la destinazione, riduciamo notevolmente i costi e, soprattutto, i tempi di fermo macchina, ovvero l’aspetto più importante per i nostri clienti. Con un semplice collegamento di qualche decina di minuti riusciamo a evitare un lungo viaggio. Grazie a HoloLens vediamo la situazione noi stessi, come se fossimo di fronte al trattore, e riusciamo a guidare il tecnico alla risoluzione del problema. Sono semplicissimi da usare e si possono portare ovunque, dall’officina al campo aperto. Come azienda, siamo noi i primi a essere molto soddisfatti, ma lo sono altrettanto se non di più i nostri concessionari che ci vedono sempre presenti e pronti a soddisfare i clienti e a migliorare il nostro servizio postvendita.


Come hanno percepito i clienti l’utilizzo di HoloMaintenance e la possibilità di poter contare su assistenza da remoto?

Questa novità è stata accolta con curiosità e positività. Poter contare sull’esperienza dei tecnici di Antonio Carraro in qualsiasi momento è rassicurante per i nostri importatori, che acquistando HoloLens potranno fare affidamento su una veloce ed efficace risoluzione di ogni problematica.


Come giudica la qualità dell’assistenza da remoto?

Il contatto con l’interlocutore è amplificato e valorizzato, mai il rapporto di collaborazione è stato così importante quanto fruttuoso. Con HoloMaintenance riusciamo a portare a termine sia interventi semplici sia complicati, compresi i tecnici alle prime armi che, sfruttandolo, aumentano la loro produttività e la velocità di apprendimento.


Prevedete una riduzione dei costi di gestione grazie all’assistenza da remoto?

Prevediamo un’ammortizzazione delle spese che si svilupperà nel tempo, consapevoli che si tratta di un cambiamento tanto necessario quanto auspicabile ma anche di un nuovo modo di vivere l’assistenza.


Dalla vite a HoloMaintenance: cosa significa avere un fornitore come Würth?

Würth è certificazione di qualità. La gamma di servizi e prodotti offerti dal vostro marchio sembra nata per provvedere a ogni necessità ancora prima che questa si manifesti. Ciò che più ci entusiasma di questa collaborazione è che sia fonte di continui stimoli e possibilità, per cui siamo felici di poter lavorare fianco a fianco con voi in questo clima innovativo e ricco di sfide.


    Hai bisogno di maggiori informazioni sulle soluzioni di Phygital Hub?

    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.