Skip to main content

Avviare un’attività in proprio richiede molti passaggi e un iter burocratico lungo e complesso. I requisiti per aprire un’officina meccanica non sono da meno: ci sono diversi step da compiere, investimenti da fare e adempimenti da rispettare. Ma se hai le competenze tecniche per poter dare vita alla tua impresa e hai tanta forza di volontà, non c’è niente che possa fermarti! Non ti resta dunque che scoprire nel dettaglio quali sono i requisiti per aprire un’officina meccanica.

Requisiti per aprire un’officina meccanica: ecco l’iter burocratico

Oltre all’apertura della Partita IVA e alla scelta del codice Ateco di riferimento (il 45.20 è quello per la manutenzione e la riparazione di autoveicoli), ci sono altri passi da compiere per completare l’iter burocratico necessario ad aprire un’officina meccanica:

  • Iscrizione al Registro delle Imprese della Camera di Commercio locale
  • Invio al Comune della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)
  • Richiesta dell’autorizzazione a esporre l’insegna
  • Apertura delle posizioni INPS e INAIL
  • Valutazioni sull’impatto acustico e di emissioni nell’atmosfera
  • Rilascio delle certificazioni relative alle norme sulla sicurezza, l’agibilità, ecc.
  • Nomina di un responsabile tecnico dell’officina
requisiti per aprire un'officina meccanica

I requisiti per aprire un’officina meccanica: cosa prevede la legge?

Con riferimento ad alcune imprese, la Camera di Commercio deve accertare che chi intende avviarle sia in possesso di determinati requisiti professionali, morali ed economico-finanziari. Rientra in questa categoria anche l’autoriparazione, termine che comprende le seguenti attività:

  • manutenzione e riparazione con sostituzione, modifica e ripristino di componenti particolari o fissi
  • installazione di impianti in veicoli e complessi di veicoli a motore adatti al trasporto su strada di persone e cose
  • commercio e noleggio di veicoli e autotrasporto di merci per conto terzi, purché venga svolta una qualche attività di autoriparazione
  • autoriparazione per esclusivo uso interno eseguita da qualsiasi impresa
requisiti per aprire un'officina meccanica

Non fanno parte di questo elenco:

  • lavaggio
  • rifornimento di carburante
  • sostituzione di filtro dell’aria, olio, olio lubrificante e altri liquidi lubrificanti di raffreddamento

Per un quadro più completo e informazioni più dettagliate, ti consigliamo di rivolgerti a un commercialista che individui con estrema precisione tutti i requisiti per aprire la tua officina meccanica e non tralasci alcun passaggio del complesso iter burocratico che ti attende.

Il 5 gennaio 2013 è entrata in vigore la legge n. 224/2012, che ha suddiviso l’attività di autoriparazione in:

  • meccatronica
  • carrozzeria
  • gommista

Ne consegue che le precedenti sezioni “meccanica e motoristica” ed “elettrauto” sono riunite in un’unica categoria chiamata “meccatronica”.

Apri la tua officina assieme a Würth!

Negli anni la nostra specializzazione nell’automotive ci ha consentito di diventare uno tra i migliori fornitori di prodotti e utensili e di maturare una conoscenza del settore tale da poterti aiutare a progettare e allestire una vera e propria autofficina, pienamente funzionante. Se hai bisogno di un partner affidabile per avviare la tua nuova impresa, scegli la nostra professionalità!

    Hai bisogno di maggiori informazioni sul prodotto?

    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.


    Lascia un commento