HoloBusiness: manutenzione remota e pianificazione logistica tramite gli occhiali SMART

HoloBusiness: manutenzione remota e pianificazione logistica tramite gli occhiali SMART

Quando la realtà e il virtual 3D si fondono con Würth si crea un nuovo tipo di lavoro intelligente. Ecco quali sono le nuove idee che Würth Italia utilizza per fornire ai suoi clienti una migliore visione d’insieme mediante occhiali e la mixed reality.

Gli occhiali a mixed reality mescolano il mondo reale e le simulazioni al computer. Questi strumenti sono stati protagonisti del mondo dei videogiochi ma Würth sta orientando il loro potenziale verso l’industria, migliorano la manutenzione da remoto e la pianificazione logistica.

Con lo strumento di pianificazione di HoloWarehouse, è possibile posizionare i sistemi logistici Würth da ovunque

HOLOMAINTENANCE offre nuove possibilità per la manutenzione da remoto: il tecnico non deve più essere in sede per ogni piccola attività di manutenzione

Un rappresentante di vendita di Würth Italia si trova in piedi in una zona di produzione accanto a un cliente e indica verso vari angoli della stanza. Scrive a mezz’aria, si estende nello spazio e indica cose che non sono nemmeno lì. Potrebbe sembrare una scena particolare a prima vista ma in realtà stanno facendo una pianificazione logistica all’avanguardia. Infatti, sia il rappresentante di vendita che il cliente indossano occhiali a mixed reality. Li hanno usati per accedere all’app Würth HoloWarehouse, uno strumento di pianificazione contenente modelli di computer 3D di vari sistemi logistici Würth in grado di proiettare quei modelli veri e propri per adattarli al mondo reale. Ovviamente solo chi ha gli occhiali può vederli. Come l’impiegato di Würth nella sala di produzione del suo cliente, che sta attualmente facendo apparire un rack di stoccaggio ORSY® dal nulla e spostandolo nella posizione desiderata nella stanza con un gesto della mano. In questo modo, i due stanno pianificando il nuovo concetto di archiviazione dell’azienda.

HoloWarehouse semplifica notevolmente la pianificazione dei sistemi logistici e rende il processo più confortevole”, afferma il dott. Nicola Piazza, amministratore delegato di Würth Italia. “Posizionando gli elementi virtuali in un ambiente reale, i clienti possono vedere, già durante la fase di pianificazione, in che modo i sistemi logistici possono essere integrati nelle loro strutture di produzione in seguito.” Tramite un menu nell’applicazione, è possibile selezionare tra un’ampia gamma di sistemi logistici e modificarne la posizione e le dimensioni come meglio crede. Una volta posizionati tutti i sistemi, il dipendente Würth utilizza l’app per creare un modello 3D della stanza contenente le posizioni dei sistemi desiderati. Successivamente, i dati vengono inviati in un file al quartier generale di Würth come un ordine.

Würth ha collaborato con Hevolus per sviluppare HoloWarehouse, una start-up italiana che ha anche scritto il software di base per i nuovi smartglass di settore Microsoft HoloLens 2.

Un altro progetto su cui stanno lavorando Würth e Hevolus è HoloMaintenance, una piattaforma a realtà mista per la manutenzione da remoto.

“HoloMaintenance consentirà ai produttori di macchinari di offrire servizi di manutenzione più efficienti“, afferma il dott. Nicola Piazza. “Di conseguenza, non sarà più necessario che un tecnico venga inviato alla sede del cliente per ogni attività di manutenzione, ad esempio. Il potenziale è eccezionale, soprattutto per i produttori con molti clienti all’estero “.

Il tecnico della hotline può inserire immagini, diagrammi. e segni nella vista del cliente attraverso gli smartglasses.

La manutenzione con HoloMaintenance viene eseguita come segue: se il cliente finale rileva un problema con una macchina che non può risolvere da solo, può collegarsi online con i propri smartglass tramite WiFi o Bluetooth. Una videocamera e un microfono, entrambi integrati negli occhiali, trasmettono la videochiamata alla rispettiva hotline di assistenza. Il Tecnico vede attraverso gli occhi del cliente e può guidarlo nella risoluzione del problema.

Cos’è la Mixed Reality?

Il termine Realtà Mista descrive la fusione del mondo reale con oggetti creati artificialmente sul computer. Contrariamente alla realtà virtuale, l’ambiente naturale dell’utente è integrato ma non si trova interamente sul piano virtuale.

Con HoloWarehouse e HoloMaintenance, Würth ha creato due piattaforme innovative per l’industria, dimostrando che il potenziale della realtà mista si estende ben oltre il mondo dei videogiochi. In Italia, HoloMaintenance è già utilizzato da due società: presso Diesse Arredamenti di Forlì, un interior designer per yacht di lusso, e presso ICAM, azienda produttrice di soluzioni intelligenti per lo stoccaggio e l’archiviazione di Bari. In entrambe le società, l’estensione virtuale del mondo “naturale” porta benefici tangibili!

Da Kaleidoscope , the Würth Group Magazine