Trapano magnetico MKB 35: caratteristiche di un utensile insostituibile

Il trapano magnetico è un elettroutensile di foratura elettromagnetica. Si tratta di uno strumento indispensabile quando sono necessarie forature molto precise, ma si ha anche bisogno di una certa flessibilità.

Il fissagio del trapano sulla superficie metallica avviene attraverso una potente base magnetica, che assicura l’immobilità dello strumento durante il lavoro. L’operatore, quindi, ha entrambe le mani libere e può godere di una maggiore efficienza.

Trapano magnetico: come funziona

Il trapano magnetico, talvolta indicato anche come carotatrice magnetica, rappresenta una particolare tipologia di trapani a colonna. Questo elettroutensile viene apprezzato dagli artigiani e dai professionisti perché spesso è in grado di unire praticità e potenza.

Il supporto magnetico è il meccanismo che garantisce il fissaggio dello strumento alla superficie metallica, che può essere lavorata sia in orizzontale sia in verticale.

Una volta che il trapano magnetico è adeguatamente fissato a un supporto idoneo e piano, si può poi procedere con una foratura di precisione sul punto desiderato.

A differenza dei modelli più “tradizionali” un trapano a colonna può essere fissato sul piano di lavoro attraverso un basamento. Un utensile di questo tipo è in grado di forare con pochi sforzi anche materiali molto resistenti. Perché il lavoro sia svolto con la massima precisione possibile, tuttavia, è necessario che il trapano a colonna non subisca il minimo movimento. Per affrontare questa esigenze, è possibile scegliere più di una proposta sul mercato. Oltre al trapano a colonna magnetico, si può scegliere un trapano a collona radiale, da banco o stazionario.

Non sai quale trapano magnetico scegliere? Prova la qualità Würth!

Per scegliere il miglior trapano magnetico si devono tenere in considerazione più parametri. Tra i principali, su cui fondare ogni tipo di valutazione, sono:

  • le dimensioni. La compatezza rappresenta sicuramente un  vantaggio duante le lavorazioni più complesse e che richiedono un minor ingombro sul piano di lavoro.
  • La potenza. Le prestazioni del motore non sono certo un elemento da sottovalutare, perché consentono di ottenere risultati migliori, generalmente più precisi, con un minor sforzo e con un margine di errore più ridotto.
  • La sicurezza. Maneggiare un trapano elettrico richiede una certa dimestichezza. Ma un alto livello di dispositivi di sicurezza, come il blocco automatico del motore, conete anche all’artigiano più esperto di lavorare con maggior serenità.

Dovre trovare un utensile che riunisca il più alto livello dei requisiti appena descritti? Scorpi il Trapano magnetico MKB 35 di Würth: è piccolo, potente e davvero affidabile!

Quale trapano a colonna scegliere? Il trapano magnetico MKB 35, scopri caratteristiche e vantaggi

Il Trapano magnetico MKB 35 di Würth è perdeto per una foratura dal Ø massimo di 35 mm. È fornito completo di cinghia di sicurezza, serbatoio refrigerante (per forature in orizzontale, facilmente dosabile all’interno della punta a corona) e 2 chiavi esagonali.

Unisce ad una base con elevata forza magnetica, perfetta per forare con un fissaggio sicuro su materiali in acciaio, un peso contenuto, dovuto alla struttura compatta e al motore ad alte prestazioni. Inoltre, è davvero comodo da usare graie all’impugnatura che rende più confortevoli il trasporto e il sollevamento. E il robusto cavo alimentazione in PUR da 5 metri lunghezza rende superflua qualsiasi prolunga.

COME LAVORARE IN SICUREZZA CON IL TRAPANO MAGNETICO MKB 35

Per lavori su pareti e soffitti è necessario assicurare sempre l’utensile con la cintura di sicurezza. Ricorda infatti che in caso di interruzione della corrente la forza magnetica che fissa lo strumento alla superficie di base si interrompe e c’è un concreto pericolo di caduta.

Il magnete deve essere attivato esclusivamente su materiali ferromagnetici metallici e durante il lavoro è meglio usare l’intera superficie magnetica. Che deve essere trattata con attenzione e cautela: appoggia delicatamente l’utensile e presta attenzione a non danneggiare il lato
inferiore del magnete con colpi o urti forti.

Durante la lavorazione, è bene non perforare più pezzi sovrapposti e non saldare in contemporanea.

In definitiva, per un uso corretto, che preservi nelle migliori condizioni l’utensile, si consiglia di leggere sempre le istruzioni allegate all’utensile.