Per lavorare in sicurezza è necessario che vengano utilizzati gli appositi dispositivi di protezione individuale. I DPI da utilizzare sono differenti a seconda della tipologia di attività e della professione.

Oltre che a minimizzare i rischi di infortunio per chi li indossa, i DPI sono progettati per non ostacolare i movimenti e la capacità operativa.

In questo articolo ci concentriamo sulla protezione del corpo: in questo caso la tuta di protezione deve avere determinate caratteristiche al fine di essere protettiva e funzionale.

tuta da lavoro

Come scegliere la giusta tuta di protezione

Standard e livelli di protezione

Tipologia di tuta

Per la scelta della tipologia di tuta sono presenti 6 livelli di protezione, in cui 1 è il livello massimo e 6 il minore, che indicano il grado di tenuta a gas, liquidi, spruzzi, particelle solide e schizzi.

Il Regolamento UE 2016/425 definisce le categorie di rischio dei DPI, ma la scelta del DPI idoneo dovrà essere fatta sulla base della specifica attività da svolgere ed a seguito della valutazione del rischio, così come previsto da D.Lgs. 81/08.

pittogrammi protezione corpo

È così importate la scelta del tipo (tipo 1, 2, 3, 4, 5, 6) di tuta corretto?

Come per la scelta della categoria del DPI deve essere attentamente valutato il rischio, per capire quale sia il più idoneo tipo di tuta per la propria attività.

Se la protezione che cerco è esclusivamente contro particolato, potrebbe essere sufficiente una tuta tipo 5 che ci garantirà l’impermeabilità alle particelle, mentre nel caso in cui la mia ricerca dovesse essere orientata alla protezione contro liquidi dovrò valutare con attenzione la tipologia di esposizione. Infatti per spruzzi limitati potrebbe essere adeguata una tuta tipo 6, quindi con impermeabilità limitata a schizzi di liquido; mentre nel caso di spray la tuta necessaria dovrebbe essere una tipo 4 (a tenuta di spruzzi).

Anche in questo caso, prima dell’acquisto, consigliamo di fare riferimento alla valutazione del rischio, considerando tutte le condizioni di esposizione, la tipologia di lavoro, il luogo di lavoro in cui si andrà ad operare e la presenza di eventuali contaminanti per scegliere la tuta migliore per quella specifica attività.

Come scegliere la tuta di protezione?

Non esiste una tuta migliore in termini assoluti, ma esiste la tuta migliore per la tua attività lavorativa.
Quindi, sarà indispensabile analizzare l’attività lavorativa svolta ed i rischi presenti nell’ambiente di lavoro in cui sarà necessario andare ad operare, per scegliere la tuta che meglio si adatti al nostro lavoro e che ci protegga in maniera adeguata.

Una corretta valutazione dei rischi con conseguente redazione del DVR (Documento di Valutazione dei Rischi), vi fornirà tutte le informazioni necessarie per la scelta della tuta più idonea.

Pittogrammi e significato

Ecco alcuni dei pittogrammi più diffusi e che possono servirti a capire meglio le etichette dei tuoi DPI.

certificato DPI - tuta da lavoro
EN 1149-5 Protezione antistatica
certificato DPI - tuta da lavoro
Protezione chimica
certificato DPI - tuta da lavoro
EN 14126 Protezione contro gli agenti infettivi
certificato DPI - tuta da lavorotuta da lavoro
EN 1073-2 Protezione contro le contaminazioni radioattive

Di che tipo di protezione hai bisogno?

Tuta di protezione COVERALL PRO, tipo 4/5/6 PRO

tuta da lavoro
Cod. art.: 08990212.

Questa tuta da lavoro professionale in tessuto non tessuto composta di fibre di polipropilene, presenta diversi tipi di protezione: dai  prodotti chimici e aerosol (tipo 6), alle particelle secche e liquide (tipo 5), ed è conforme alla norma europea EN 1149-1, sulla protezione dalle cariche elettrostatiche.

Elastici in vita e sugli arti impediscono l’accesso di agenti esterni.

Campi d’impiego:
Officine e carrozzerie, verniciatura, lavorazione legno, edilizia, smaltimento amianto, impianti di smaltimento, agricoltura, aziende di servizio, imprese di pulizia, trasporti, tipografie, industria chimica, manifatturiera, metalmeccanica, farmaceutica, ecc

Tuta di sicurezza in TYVEK® CLASSIC XPERT

tuta da lavoro
Cod. art.: 089902012.

Per proteggerti efficacemente contro particelle secche e bagnate, o contro sostanze chimiche liquide, solide e aerosol prova la tuta da lavoro in TYVEC Classic XPERT.

Garantisce protezione contro un’ampia gamma di prodotti chimici e aerosol (tipo 6), particelle secche e liquide (tipo 5).
Questa tuta leggera e resistente anche in stato umido è comoda da indossare, lascia ampia mobilità durante il lavoro, rimanendo sicura e comoda.

Campi d’impiego:
Officine e carrozzerie, verniciatura, lavorazione legno, edilizia, smaltimento amianto, impianti di smaltimento, agricoltura, aziende di servizio, imprese di pulizia, trasporti, tipografie, industria chimica, manifatturiera, metalmeccanica, farmaceutica, ecc

Tuta di protezione COVERALL PRO

tuta da lavoro
Cod. art.: 08990212.

Questa tuta da lavoro professionale in tessuto non tessuto composta di fibre di polipropilene, presenta diversi tipi di protezione: dai  prodotti chimici e aerosol (tipo 6), alle particelle secche e liquide (tipo 5), ed è conforme alla norma europea EN 1149-1, sulla protezione dalle cariche elettrostatiche.

Elastici in vita e sugli arti impediscono l’accesso di agenti esterni.

Campi d’impiego:
Officine e carrozzerie, verniciatura, lavorazione legno, edilizia, smaltimento amianto, impianti di smaltimento, agricoltura, aziende di servizio, imprese di pulizia, trasporti, tipografie, industria
chimica, manifatturiera, metalmeccanica, farmaceutica, ecc

Tuta da lavoro di professione traspirante 2000 TIPO 5/6

tuta da lavoro
Cod. art.: 089902152.

Una versatile tuta di protezione in tessuto non tessuto composta di fibre di polipropilene con dorso traspirante, disponibile in taglie M, L, XL, XXL e 3XL.

Garantisce protezione contro un’ampia gamma di prodotti chimici e aerosol (tipo 6), particelle secche e liquide (tipo 5), grazie agli elastici in vita, ai polsi, alle caviglie e al cappuccio elastico, impedisce l’ingresso di sostanze contaminanti, oltre a una protezione dalle cariche elettrostatiche, in conformità alla normativa EN 1149-5.

Il tessuto non lascia pilucchi e ha una vestibilità comoda per dare maggior libertà di movimento. La funzionalità di questa tuta da lavoro si percepisce già dall’apertura con cerniera lampo, facile da indossare e togliere.

Campi d’impiego:
Officine e carrozzerie, verniciatura, lavorazione legno, edilizia, smaltimento amianto, impianti di smaltimento, agricoltura, aziende di servizio, imprese di pulizia, trasporti, tipografie, industria chimica, manifatturiera, metalmeccanica, farmaceutica, ecc.

Abbigliamento protettivo in TYVEK®

L’abbigliamento di Categoria I protegge efficacemente contro particelle secche e bagnate e contro numerose sostanze chimiche liquide, solide e aerosol dai rischi minimi.
Protegge efficacemente durante la verniciatura, l’applicazione di protettivi per sottoscocca, lubrificanti, schiume poliuretaniche, soluzioni acide ed alcaline.
Il tessuto è resistente allo strappo e all’abrasione anche se bagnato, risultando leggero e comodo anche dopo un lungo utilizzo, garantisce una totale libertà di movimento.

Tuta tyvek: normativa protezione dagli agenti chimici

Per la protezione dagli agenti chimici e dalle minacce biologiche servono appositi indumenti per la protezione dagli agenti chimici e di tute contro le minacce biologiche Tyvek®. Queste ultime sono resistenti alla lacerazione e all’abrasione, leggere e dispongono della certificazione CE.

Le tute tyvek per rischio biologico sono anch’esse leggeri ma resistenti: forniscono una protezione da agenti chimici e sostanze chimiche organiche e inorganiche.

Dispositivi di protezione individuale: tuta da lavoro

Gli indumenti in questo tessuto non-tessuto sono perfetti in attività che richiedono l’efficace protezione delle tute di tipo 4 per via dell’esposizione ad aerosol di liquidi pesanti e a particolati tossici dispersi nell’aria.

Le tute da lavoro Tyvek® sono indumenti traspiranti per la protezione dagli agenti chimici, categoria III, conformi alle prestazioni di barriera biologica secondo EN 14126 e hanno una durata di conservazione di 10 anni (con l’eccezione delle prestazioni antistatiche).

Cos’è il TYVEK?

Il Tyvek è un tessuto non tessuto brevettato nell’aprile 1967. È un materiale sintetico simile alla carta, difficile da strappare ma tagliabile con forbici o coltello. È composto anche da fibre di polietilene ad alta densità.

I benefici del TYVEK per il tuo lavoro:

  • Idrorepellente: le fibre filate fungono da materiale termoplastico, impedendo ai liquidi di rompere la superficie.
  • Traspirabilità: rimane altamente traspirante evitando l’ingresso di acqua e altri liquidi.
  • Effetto barriera: costituito da fibre continue che forniscono una resistenza intrinseca alla penetrazione microbica.
  • Resistenza alla trazione: le particelle vengono disposte e compresse in modo casuale per fornire una resistenza superiore agli strappi e alla perforazione.
  • Riciclabilità: riciclabile al 100% ed è riutilizzabile per prodotti come panchine e attrezzature per i parchi giochi.

Settembre in Würth è il Mese dei DPI!

Nuove brochure dedicate e nuovi video ti aspettano sul nostro sito! >

    Contattaci

    Hai bisogno di maggiori informazioni sui prodotti?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

     

    [honeypot controllocitta-584]

    *campi obbligatori