Arredamento Living: cerniere per ante a ribalta, braccetti per ante e tutta la ferramenta per mobili del soggiorno

Cerniere per mobili, cerniere per ante a ribalta e braccetti per ante: i nuovi arrivi della ferramenta per mobili Würth sono discreti e funzionali. Darai più valore all’arredamento della zona living, curando ogni particolare

Cerniere per mobili, cerniere per ante a ribalta e braccetti per ante: dai valore all’arredamento su misura

Quando si tratta di arredamento delle zone living, l’eleganza sta anche nei dettagli che sanno passare inosservati. Per questo motivo Würth amplia la sua gamma di cerniere per mobili, di cerniere per ante a ribalta e di braccetti per ante a ribalta. Le nuove soluzioni sono eleganti e discrete, ma pratiche e funzionali come sempre. Permettono di realizzare complementi di arredo, mobili e pensili rispettando le esigenze delle più moderne tendenze in tema di interior design.

La direzione intrapresa negli ultimi anni non è cambiata. Gli ambienti living prediligono la pulizia delle forme e delle linee, fughe precise al millimetro e sistemi di chiusura e apertura funzionali quanto discreti. Abbiamo quindi proposto una ferramenta per mobili ancora più ricca, in cui cerniere, ammortizzatori, pistoni e braccetti per ante e ripiani quasi “scompaiono”, diventando davvero tutt’uno con il mobile.

Cerniere per mobili in legno scuro

Per quanto possano essere piccole e discrete, le cerniere più classiche possono sembrare un corpo estraneo su mobili in legno scuro. Basta uno sguardo un po’ più attento per notarle subito, non appena si apre l’anta di un armadio dalle tonalità brunite.

Per questo motivo proponiamo una delle cerniere per mobili più apprezzate di sempre, ma con una finitura nuova e davvero perfetta per legni con tonalità scure. Si tratta della Tiomos Night 110°.

La sfumatura Antracite Night la rende elegante e adatta quasi a tutte le sfumature più scure dei mobili. È disponibile esclusivamente con ammortizzatore integrato ed è regolabile in 3D, secondo 3 diverse forze. Integrato nel braccio della cerniera, il meccanismo Soft Close garantisce una chiusura accompagnata dolce e senza scatti, a differenza dei più comuni e scadenti pistoni a gas per anta.

Braccetti per ante a ribalta con apertura verso il basso Mini DW

Le nuove Cerniere per ante a ribalta verso il basso Tiomos formano un’accoppiata vincente in combinazione con i nuovi Braccetti per ante a ribalta Mini DW, anche’essi con apertura verso il basso. Questo nuovo sistema va a sostituire gli antiestetici bracci in metallo che sostengono le ante a ribalta più pesanti di mobili e pensili della zona living. Allo spessore grossolano del metallo a vista si sostituisce ora un elegante filo metallico, per un effetto visivo appagante, dal tocco quasi minimalista e di sicuro rispettoso delle linee pulite di un mobile moderno.

La parte più voluminosa di tutto il sistema di Braccetti per ante a ribalta Mini DW è posizionata proprio all’interno dell’anta. Qui si integra e si “mimetizza” alla perfezione, grazie alla possibilità di scegliere il colore di copertura che più si avvicina a quello del legno o del materiale del mobile: bianco, nero, marrone, grigio e argento opaco.

Anche per questo nuovo prodotto la versatilità non è inferiore alla cura estetica. Il meccanismo, infatti, può essere montato sia in posizione verticale sia in posizione orizzontale. E si adatta al meglio, così, agli spazi e alle esigenze di ogni cliente. Il sistema è utilizzabile per ante con un’altezza compresa tra i 200 e i 480 mm e di un peso non superiore ai 14 kg. In base alle dimensioni e al peso dell’anta è quindi possibile valutare quale sia il meccanismo a molla di volta in volta più indicato. Inoltre agisce in modo che al fulcro della cerniera non venga applicato nessun tipo di pressione.

In fase di regolazione dei Braccetti a snodo è di fondamentale importanza sostenere l’anta stessa. Quindi è possibile impostarne con precisione l’angolo di apertura, la lunghezza del cavo e la forza della molla. Quest’ultima ammortizza il movimento dell’anta sia in fase di chiusura sia in fase di apertura.

Tutti i vantaggi dei Braccetti per Ante a Ribalta e come risolvere i problemi più comuni

La corda dei Braccetti per ante a ribalta verso il basso è più elegante e bella a vedersi, ma non meno affidabile in termini di portata. È formata, infatti, da 73 fili, che assicurano una lunga durata del meccanismo ed evitano la deformazione in maniera permanente. Al contrario per altri meccanismi a meno fili la corda rimane piegata.

Per aiutarti ancora di più in fase di installazione abbiamo pensato di darti qualche consiglio. Continua a leggere per scoprire come evitare o risolvere alcuni dei problemi o dei dubbi più comuni in fase di montaggio.

Apertura troppo veloce o troppo lenta

Se dovessi riscontrare che l’anta si apre troppo velocemente o, al contrario, troppo lentamente, è sufficiente regolare la forza di apertura attraverso la vite di regolazione inferiore. Ricordati che il meccanismo viene consegnato con le regolazioni già impostate al minimo.

Se un’eventuale regolazione della molla non bastasse a risolvere il problema, allora è evidente che la molla ha una portata errata, troppo bassa o troppo alta. In questo caso non ti resta che misurare con più precisione pesi e dimensioni dell’anta e ordinare una molla con la portata esatta.

L’anta non si apre a 90°

Se l’anta non si apre completamente, a 90°, ti consigliamo di controllare innanzitutto la lunghezza del filo attraverso la vite di regolazione superiore. Se l’intervento non è risolutivo, sarebbe bene controllare la correttezza del posizionamento dei punti di fissaggio del meccanismo sul fianco e sull’anta.

La corda scorre in maniera errata

Se hai montato il meccanismo in posizione orizzontale e noti che la corda scorre al di sotto di esso, dovresti intervenire subito. In questo caso è sufficiente girare il meccanismo di 180°, perché in generale la corda deve scendere dall’alto verso il basso senza incontrare alcun attrito.

Può anche capitare di fissare in modo errato la corda nella piastrina montata sull’anta. È sufficiente girare la piastrina di 180°, correggere il fissaggio e ricontrollare che il meccanismo sia ora posizionato correttamente.

    Contattaci

    Hai bisogno di maggiori informazioni sui prodotti?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

     

    [honeypot controllocitta-584]

    *campi obbligatori

    Lascia un Commento