Scatole sottotraccia: come installarle correttamente e collegare i cavi utilizzando i prodotti giusti

Le scatole sottotraccia servono per installare un impianto elettrico sotto l’intonaco e sono dunque necessarie per l’installazione di prese, dimmer, interruttori e prese telefoniche. A seconda dell’applicazione, si utilizzano grandezze e caratteristiche diverse. Ecco come installarle correttamente e collegare i cavi utilizzando i prodotti giusti e lavorando in sicurezza!

Installazione delle scatole sottotraccia: come praticare i fori

Le prese richiedono una apertura circolare nella parete, per la quale è importante utilizzare la punta giusta. A seconda delle caratteristiche della parete, il trapano a percussione necessita di una punta speciale per carotaggi con corona in acciaio o diamantata. Per carotaggi in laterizi e calcestruzzo, per esempio, è consigliabile usare una punta con corona diamantata; se la parete è invece di legno o di gesso, è meglio affidarsi a una punta con corona metallica.

scatole sottotraccia

In generale, un trapano potente è di importanza fondamentale per praticare i fori per le prese: la sua potenza minima raccomandata deve essere di 700-800 watt (per pareti in laterizi).

Per forare acciaio, acciaio inossidabile, ghisa, rame, bronzo, alluminio, legno e, in determinate condizioni, materiale sintetico, consigliamo l’assortimento di seghe a tazza e il trapano a batteria BS 18-A EC Compact.

scatole sottotraccia
Cod. art.: 57005072
scatole sottotraccia
Cod. art.: 5964063296

Per praticare un foro in calcestruzzo, laterizio o pietra calcarea, consigliamo di utilizzare la nostra punta a corona a percussione e il martello perforatore scalpellatore BMH 40-XES, ottimi per questo tipo di lavorazioni.

scatole sottotraccia
Cod. art.: 0362000
scatole sottotraccia
Cod. art.: 07025531

Come collegare i cavi delle scatole sottotraccia?

Il modo più efficiente per realizzare collegamenti sicuri nelle scatole sottotraccia è installare i morsetti WAGO. Si tratta di morsetti a molla in cui i conduttori si bloccano automaticamente: non ci sono viti come quelle dei normali morsetti da lampadario. Vengono utilizzati principalmente per collegare circuiti in scatole di derivazione per conduttori rigidi.

scatole sottotraccia

I più recenti morsetti WAGO sul mercato abbinano i vantaggi dei morsetti a innesto e quelli dei morsetti da lampadario: il loro aspetto e la modalità di funzionamento sono quelli dei morsetti a innesto, ma il collegamento interno delle linee viene realizzato tramite un archetto. Questo ampliamento rende il morsetto WAGO flessibile per diversi usi. È anche importante che un punto di collegamento possa essere di nuovo aperto, perché talvolta occorre modificare o ampliare gli impianti elettrici.

Secondo il produttore, i morsetti WAGO offrono i seguenti vantaggi:

Per l’installatore:
  • Facile montaggio senza utensili
  • Collegamento veloce e sicuro di conduttori flessibili senza lavorazione delle estremità
  • Punto di collegamento sicuro per la protezione dal contatto
  • Collegamento sempre sicuro grazie alla tecnologia di morsetto a molla CAGE CLAMP®
  • Veloce montaggio delle lampade con test di funzionamento
Per il gestore:
  • Collegamento sempre sicuro senza contatti allentati
  • Utilizzo univoco e sicuro nel cambio delle lampade anche da parte di persone inesperte
  • Punto di collegamento isolato con lampada smontata (lavori di ristrutturazione)
scatole sottotraccia
Cod. art.: 055610000

    Contattaci

    Hai bisogno di maggiori informazioni sui prodotti?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

     

    [honeypot controllocitta-584]

    *campi obbligatori