Prodotti per impermeabilizzazione: cinque regole per ottenere superfici impermeabili

Scegliere i giusti prodotti per l’impermeabilizzazione non è l’unico passaggio fondamentale nel processo per rendere una superficie impermeabile. Per impermeabilizzare una superficie esterna o interna è fondamentale conoscere bene il materiale che si dovrà trattare, preparalo all’impermeabilizzazione e, di conseguenza, munirsi di prodotti impermeabilizzanti adatti di qualità.

Per impermeabilizzare un tetto o un terrazzo guarda i video tutorial alla fine di questo articolo e riepiloga tutti  i materiali per impermeabilizzazione di cui hai bisogno!

Cinque regole per una perfetta impermeabilizzazione delle superfici

Il miglior prodotto per impermeabilizzare terrazzi e tetti? Ci sono cinque regole che fanno la differenza fra un lavoro fatto bene e uno approssimativo, oltre al prodotto. Ti consigliamo di seguire questi cinque passaggi prima di ogni lavorazione di impermeabilizzazione:

  1. Valuta lo stato della superficie
  2. Identifica eventuali punti critici della lavorazione
  3. Crea un raccordo con elementi verticali confinanti o sporgenti dalla superficie
  4. Prepara la superficie
  5. Tratta i punti critici
Prodotti impermeabilizzanti per l’edilizia

Valutazione dello stato della superfici e identificazione di eventuali punti critici

Prima di realizzare un’impermeabilizzazione è necessario fare un’accurata valutazione della superficie sulla quale si andrà ad operare. Ma come devono essere le superfici? Ovviamente è bene che siano integre, pulite e asciutte, ma bisogna analizzare ogni singolo materiale con attenzione per evitare di utilizzare i prodotti sbagliati.

Superfici in cemento

Nel caso in cui si presentino delle irregolarità come intonaci e getti troppo grezzi, buchi, nidi di ghiaia o crepe, è necessario riparare e rasare il supporto cementizio.

Superfici bituminose

Quando operi su manti bituminosi occorre ripristinare con lo stesso materiale i sormonti e le eventuali
porzioni in fase di distacco.

Supporti piastrellati

In caso di superfici ceramiche assorbenti o non assorbenti ricordati di applicare un Primer specifico.

Supporti metallici

Le superfici intaccate dalla ruggine, dopo un’accurata pulizia e la riparazione delle parti danneggiate, devono essere
pretrattate con il convertitore di ruggine; successivamente applica il fondo antiruggine Roststop: in caso di supporti in alluminio pratica una leggera carteggiatura, prima di pulire, sgrassare e pretrattare con il prodotto.

Supporti lignei

Anche i supporti lignei pretrattati, usa il Primer B4. Se il legno è verniciato e in ottimo stato è sufficiente una leggera carteggiatura e pulizia prima dell’applicazione del Primer B4, il perfetto prodotto per impermeabilizzare il legno.

Preparazione della superficie all’impermeabilizzazione

Pulizia della superficie da trattare

Una volta valutato lo stato della superficie puoi procedere eliminando sporco, polvere, ruggine, oli, grassi, additivi, disarmanti, vernici protettive non più in adesione e qualsiasi materiale che possa svolgere azioni distaccanti.

Gestione dell’umidità

Attenzione: l’umidità può provocare bolle e distacchi del rivestimento impermeabilizzante, assicurati che il supporto sia completamente asciutto!.Nel caso di superfici cementizie di nuova realizzazione sarà necessario attendere la completa stagionatura. In base al grado di umidità presente nel supporto (necessariamente in caso di re-impermeabilizzazione di pavimenti esistenti) si dovranno prevedere appositi esalatori di vapore per agevolare la fuoriuscita dell’umidità accumulatasi al di sotto dello strato impermeabilizzante.

Posizionamento degli esalatori di vapore

Per posizionare correttamente gli esalatori di vapore è necessario pulire accuratamente il supporto, eliminando polveri, parti friabili e incoerenti, oli, grassi e quanto altro possa pregiudicare l’adesione del prodotto.

Vuoi conoscere tutti i migliori prodotti impermeabilizzanti per l’edilizia? Leggi il catalogo e segui le istruzioni dei nostri esperti!

Prodotti impermeabilizzanti per l’edilizia

Trattamento dei punti critici

I punti critici vanno trattati in modo idoneo in fase di preparazione della superficie, affinché risultino pienamente integrati nel sistema impermeabilizzante e non ne costituiscano un punto di debolezza.

Giunto parete pavimento

Se necessario, soprattutto in presenza di giunti di isolamento, ricordati di realizzare uno sguscio di raccordo nei punti di giuntura orizzontale-verticale e nei punti tecnici e di servizio, mediante l’utilizzo del prodotto sigillante PU 40+.

Giunto di controllo

Tratta eventuali giunti di dilatazione con le tecniche più appropriate a seconda della loro dimensione e della loro funzione ed effettua una preventiva sigillatura dei giunti di controllo ed isolamento tramite il prodotto Sigillante PU 40+  e cordone di tamponamento con funzione di terza parete.

Crepe e fessure

Allo stesso modo sigilla crepe e fessure presenti sulla superficie da trattare. Prima di eseguire la sigillatura, in base all’ampiezza del giunto, ricorda di inserire sul fondo del giunto un cordone di tamponamento con funzione di terza parete.
Controlla l’integrità e l’efficienza dei punti di deflusso dell’acqua (scarichi) e sostituisci i pezzi non più funzionanti. Realizza le sigillature impermeabili tramite il prodotto Sigillante PU 40+.

Prodotti per impermeabilizzazione non pedonale

Nel caso di impermeabilizzazione non pedonale, rinforza con idonee armature in TNT tutte le aree in cui la membrana può essere soggetta a forti sollecitazioni meccaniche (giunti, sormonti di guaine, raccordi con elementi in elevazione, ecc.).
A questo scopo utilizzare il Telo di Rinforzo (TNT) in rotoli sovrapposto a fresco sulla prima mano di membrana impermeabilizzante e ricoperto dalla seconda mano, una volta essiccata la precedente.

Questa operazione deve essere tassativamente eseguita su tutti gli elementi in elevazione confinanti o inseriti nella superficie impermeabilizzata.

Prodotti impermeabilizzanti per l’edilizia
Cod. art. 0818100050

Impermeabilizzazione non pedonale riflettente ed emissiva

Scegli Impelast RF Riflettente. la membrana elastica impermeabilizzante ad alto valore di riflettanza ed emissività. Additivata con speciali cariche ad elevato indice di Riflettenza Solare SRI.

Prodotti impermeabilizzanti per l’edilizia
Prodotti impermeabilizzanti per l’edilizia

Il prodotto ha tre caratteristiche principali:

  • Riflette l’irradiazione solare dell’80%
  • Basso valore di assorbimento, del 20%
  • Alto valore di emissività, del 90%

Con l’utilizzo di questa membrana impermeabilizzante si avrà un maggiore comfort abitativo ed un risparmio energetico, grazie alla riduzione della temperatura interna degli
edifici e, di conseguenza, dei costi di condizionamento. Inoltre il prodotto aumenta l’efficienza dei pannelli fotovoltaici.

Prodotti impermeabilizzanti per l’edilizia
Cod. art. 0893220030

Hai bisogno di un prodotto impermeabilizzante specifico per contesti particolarmente umidi e a basse temperature? Cerchi una versione di Impelast rinforzato per una zona pedonabile o piastrellata?

Come impermeabilizzare un tetto con IMPELAST: scopri il materiale impermeabile per terrazze

Guarda i video tutorial e scopri come eseguire un’impermeabilizzazione perfetta con i prodotti Würth e la gamma Impelast, il miglior prodotto per impermeabilizzare terrazzi.

Devi impermeabilizzare delle strutture interrate? Segui i nostri consigli e leggi l’articolo.

    Contattaci

    Hai bisogno di maggiori informazioni sui prodotti?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

     

    [honeypot controllocitta-584]

    *campi obbligatori

    Lascia un Commento