Additionally, paste this code immediately after the opening tag: Skip to main content

1. La paura delle macchine si chiama meccanofobia 

Se ne soffrite, consigliamo la terapia ad esposizione graduale, visitando uno dei nostri Punti Vendita dove potrete provare le ns. macchine professionali. Se non vi sentite pronti per questa prova, date un’occhiata al nostro Online-shop e soffermatevi sulle fotografie dei singoli prodotti.

2. L’inventore del trapano elettrico è Wilhelm Emil Fein

Wilhelm Emil Fein (16 gennaio 1842, Ludwigsburg; 6 ottobre 1898, Stoccarda) è considerato l’inventore del trapano elettrico manuale

Ovviamente i trapani moderni non hanno molto in comune con questo trapano.
Scopritelo da soli! Clicca qui e scopri la nostra gamma!

3. Durante la rivoluzione industriale, gli zoccoli erano un ottimo diversivo per concedersi una pausa

In Francia, durante la rivoluzione industriale, gli operai gettavano i loro zoccoli di legno negli ingranaggi dei macchinari su cui dovevano lavorare, per poter fare una pausa o dimostrare contro la meccanizzazione. Questi zoccoli in legno si chiamano “Sabots”, da cui deriva la parola “sabotaggio”

Purtroppo non possiamo fornirvi gli zoccoli di legno, ma potete provare con la nostra linea Modyf.

4. L’inventore del bikini è Louis Reard

Cosa c’entra con Würth? Beh, era ingegnere meccanico!

A proposito di bikini: avete già visto il “dietro le quinte” del nostro nuovo calendario modelle?

5. Il calamaro gigante si costruisce delle casette con le bucce delle noci di cocco

Quindi è l’unico mollusco a sapere come si utilizzano gli utensili:i calamari giganti sono veri e propri conoscitori di utensili come i nostri artigiani.

Per sapere come impiegare i nostri utensili, periodicamente organizziamo le nostre scuole sul prodotto. Informatevi presso il vostro Punto Vendita o interpellate il vostro venditore di zona. Ne vale la pena!

6. L’utensile più antico della storia è l’ascia

img5

L’ascia è l’utensile più antico, fonte: Wi­ki­pe­dia, Ro­land zh
Oggi invece preferiamo consigliarvi questa versione.

7. Il più piccolo avvitatore a batteria del mondo misura 17 x 7,5 x 13 millimetri

È stato realizzato in Nuova Zelanda ed è difficilissimo da utilizza!

Ma se dovete lavorare, vi consigliamo di dare un’occhiata ai nostri trapani.

8. L’utensile più venduto al mondo è il cacciavite

schraubenzieher

Cacciavite a taglio – Zebra Art. 0613 231 725

E il cacciavite più venduto in Würth Italia è questo.

9. Il cacciavite è nato nel XVII secolo

Il cacciavite veniva utilizzato già a partire dalla fine del 17esimo secolo, benché la vite meccanica abbia iniziato ad avere un certo ruolo solo con l’invenzione delle macchine utensili, dalla metà del 19esimo secolo. Infatti fino a quel momento la produzione della vite era molto complessa, perché la filettatura si doveva realizzare manualmente

Ovviamente il cacciavite si usa per stringere le viti, ma siate sinceri: il miglior avvitatore ha una coppia di serraggio di 38 Nm, una batteria da 18V / 1,5Ah e 1400 giri al minuto. Perchè non comprarne uno subito?

10. La vite Robertson è una vite che ha una testa con un intaglio con attacco quadro. In Europa sta diventando sempre più rara

img9

Würth Rod non ha bisogno delle viti Robertson.

Per realizzare la nostra Würth Rod, basato su una Ford A, abbiamo utilizzato il cacciavite con inserto AW.

    Hai bisogno di maggiori informazioni sul prodotto?

    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.