Gestione carico e scarico: linee guida per la segnaletica di sicurezza e la gestione degli spazi della logistica aziendale

Per spostarsi in sicurezza durante questo periodo nel nostro Paese, sono state create delle raccomandazioni per i passeggeri del trasporto pubblico, le Linee guida contenute nell’Allegato 9 del DPCM 26 aprile e i riferimenti alle circolari. Questa documentazione interessa fortemente anche il mondo dei trasportatori e della logistica aziendale: l’allegato 14 accluso al DPCM 17.05.2020 (GU 17.04.2020 n. 126) dà atto dell’avvenuta definizione del “Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione da COVID-19 nel settore del trasporto e della logistica” siglato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e dalle principali associazioni datoriali e sindacali di categoria.

Il documento si propone di definire delle regole precise per il contrasto alla diffusione del COVID-19 nel settore trasportistico, compresa la filiera degli appalti funzionali al servizio ed alle attività accessorie e di supporto correlate. Il Protocollo è suddiviso in due parti poiché sono previste regole e adempimenti comuni indistintamente applicabili all’intero comparto di categoria ma vi sono anche incombenti più specifici e differenziati in base alle modalità di svolgimento dell’attività delle imprese interessate e ai rischi di contagio.

Gestione carico e scarico la segnaletica di sicurezza per la gestione degli spazio

Le regole e gli adempimenti comuni: evitare il rischio di contagio i per trasportatori 

Le regole e gli adempimenti comuni sono i generici in base agli strumenti di protezione individuale, al distanziamento sociale, alla sanificazione e igienizzazione dei mezzi nell’interesse sia degli utenti sia dei lavoratori che operano all’interno delle aziende del settore.

  • Le imprese hanno l’obbligo di fornire un’apposita informativa in merito alle esatte modalità di utilizzo e gestione dei dispositivi di protezione individuale (mascherine, guanti, tute ecc.) e installare degli appositi dispenser di soluzione idroalcolica che vanno messi a disposizione dei passeggeri.
  • È inoltre fatto obbligo di predisporre le necessarie comunicazioni a bordo dei mezzi di trasporto anche attraverso l’apposizione di cartelli che indichino le corrette modalità di comportamento dell’utenza con la prescrizione che il mancato rispetto potrà comportare l’interruzione del servizio.
  • Ovviamente è un obbligatorio fare una appropriata e frequente sanificazione e igienizzazione dei locali, dei mezzi di trasporto e dei mezzi di lavoro.

Le operazioni di pulizia non solo devono avere ad oggetto le parti frequentate da viaggiatori e/o dai lavoratori, ma vanno effettuate conformemente alle modalità stabilite dalle specifiche circolari del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore della Sanità.

Nei luoghi di lavoro è data, in subordine, la possibilità di installare degli appositi separatori di protezione, in particolare nei locali strategici per la funzionalità del sistema, quali ad esempio le sale operative, le sale ACC e le sale di controllo. Le imprese sono invitate a monitorare gli ingressi con rilevatori di temperatura attraverso l’impiego di dispositivi automatizzati.

L’autotrasporto merci: il protocollo per i trasportatori

Il Protocollo detta regole di sicurezza molto precise per quanto concerne gli operatori del settore dell’autotrasporto merci. I primi soggetti ad essere presi in considerazione sono gli autisti dei mezzi di trasporto, i quali devono rimanere a bordo dei propri veicoli nel caso in cui siano sprovvisti di guanti e mascherine.

Se il conducente non fosse dotato degli strumenti di protezione individuale, il veicolo può comunque accedere al luogo di carico/scarico. Sebbene l’opzione principale rimanga quella di stare sul proprio mezzo, l’autista può scendere dal veicolo solamente quando fosse possibile mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri operatori.

Nei luoghi di carico/scarico, le imprese devono disporre modalità organizzative che non prevedano contatti diretti tra operatori e autisti, o comunque che sia rispettata la distanza di sicurezza di almeno 1 metro, per quanto concerne:

  • le operazioni propedeutiche e conclusive del carico/scarico delle merci
  • il ritiro e la consegna di documenti

I responsabili delle zone di carico-scarico hanno l’obbligo di assicurare:

  • la pulizia giornaliera
  • presenza di idoneo gel igienizzante lavamani

Per quanto concerne poi lo svolgimento dell’attività nei luoghi di lavoro, le imprese dovranno assicurare, dove possibile, un piano di turnazione dei dipendenti dedicati alla predisposizione e alla ricezione delle spedizioni nonché al carico/scarico delle merci.

Prodotti per l’organizzazione e la delimitazione degli spazi di carico e scarico

Con la gamma Würth potrai marcare e delimitare gli spazi con blocchi fisici e segnaletica orizzontale e verticale. Per una logistica aziendale sicura e organizzata, scopri tutti i prodotti per organizzare al meglio gli spazi

Segnaletica di sicurezza: cartello di divieto e segnaletica stradale provvisoria

Oltre a tutti i cartelli di sicurezza per rispettare i parametri COVID-19 (scopri tutti i cartelli >), quello più utile nelle attività di logistica è il divieto di accesso. Questo cartello di divieto è a norma UNI EN ISO 7010. Distanze d’osservazione secondo la norma ISO 3864 – 1.

Con la segnaletica stradale provvisoria puoi delimitare strade e spazi grazie ai coni di gomme e alla barriera.

Gestione carico e scarico la segnaletica di sicurezza per la gestione degli spazio
Cod. art. 0899 605 636
Gestione carico e scarico la segnaletica di sicurezza per la gestione degli spazio
Cod. art. 0899605119
Gestione carico e scarico la segnaletica di sicurezza per la gestione degli spazio
Cod. art. 099820001

Transenne in plastica da esterno pratiche e semplici da movimentare

Transenne in plastica 2000x1020mm, pratiche da movimentare grazie ai piedi girevoli e installare grazie all’impugnatura ergonomica.. Sono resistenti agli urti ed agli agenti atmosferici, prodotte in plastica PP riciclato e riciclabile. Senza giunzioni e saldature, sono sicure e antistatiche grazie all’assenza di parti metalliche. Igieniche e impilabili, ideali per delimitare gli spazi.

Gestione carico e scarico la segnaletica di sicurezza per la gestione degli spazio
Cod. art. 1997607791

Colonnine o nastri per segnaletica: normale, adesivo o extra forte?

Delimita le aree con i nastri per segnaletica. Scegli quello più adatto per delimitare e avere un ambiente di lavoro sempre sicuro. Scegli un nastro di segnalazione extraforte, normale o adesivo in base alle tue necessita per segnalare scale, spigoli vivi o delimitare le zone secondo normativa Covid-19.

Scegli una soluzione più  duratura con la colonnina in pvc per catena in plastica

Spray per marcatura stradale: delimita gli spazi con spray e carrello trascinalinee

Lo smalto sintetico professionale con chiusura di sicurezza per la marcatura su superfici stradali e cantieri è un ottimo spray per marcatura stradale. Con il tappo di sicurezza per
un’applicazione accurata, il colore non fuoriesce accidentalmente e le dita sono protette da spruzzi e nebulizzazione di colore.
Crea linee di colore sottili e precise, ideale anche per eseguire scritte. Applicabile su superfici porose, non porose e anche leggermente umide. Disponibile in tantissime varianti di colore.
Resistente agli agenti atmosferici e al gelo, applicabile anche in presenza di umidità e di basse temperature (fino a -15°C). Essiccazione rapida!

Gestione carico e scarico la segnaletica di sicurezza per la gestione degli spazio
Cod. art. 0893 199 20.

La vernice spray per la marcatura manuale e la tracciatura di linee con il carrello traccialinee e un prodotto con ampio spettro applicativo. Ha un’ottima aderenza e aderisce su asfalto, cemento, calcestruzzo, legno, pietra, metallo materie plastiche, superfici porose e non porose, anche su superfici leggermente umide.
Grazie all’essiccazione rapida, il  passaggio o attraversamento di zone trattate sarà possibile in tempi brevi.

Lunga durata anche su superfici soggette a traffico di automezzi, muletti, carrelli sollevatori, ecc. e grazie alla resistenza agli agenti atmosferici, intemperie, sbalzi
di temperature, raggi UV, ecc.
Essiccazione rapida: elimina il rischio di fuoriuscite accidentali di prodotto durante l’utilizzo o il trasporto, limitando il rischio di sporcarsi durante l’utilizzo!

Gestione carico e scarico la segnaletica di sicurezza per la gestione degli spazio
Cod. art. 0893 199 1.

Carrello tracciante per delimitare spazi di zone carico/scarico e aziende

Utilizzabile con le bombolette spray marcatore, il carrello traccialinee permette un lavoro facile e pulito, con una tracciatura precisa e duratura. L’asta regolabile per mantenere la linea diritta e continua. Il supporto regolabile in altezza per l’impostazione della larghezza della linea da 40 a 110 mm. Inoltre ha 3 supporti per le bombolette di scorta.

Gestione carico e scarico la segnaletica di sicurezza per la gestione degli spazio
Cod. art. 0891 198

    Contattaci

    Hai bisogno di maggiori informazioni sui prodotti?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

     

    [honeypot controllocitta-584]

    *campi obbligatori