PNPE2, il portale nazionale sulla prestazione energetica degli edifici

MiTE e ENEA lanciano il portale che annuncia le novità dei decreti attuativi della Direttiva Europea 2018/844/UE. Il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, e il Presidente dell’ENEA, Gilberto Dialuce, hanno presentato il portale sulla prestazione energetica degli edifici (PNPE2), con l’obbiettivo di garantire una panoramica sulle statistiche ENEA relative alla prestazione energetica degli edifici suddivise per anno.

Il portale avrà funzione informativa e di assistenza per cittadini, imprese e pubblica amministrazione. Il portale fornisce informazioni per finalità statistiche e di studio, grazie all’integrazione nel sistema del portale dei dati degli Attestati di Prestazione Energetica degli immobili (APE) contenuti nelle piattaforme regionali.

PNPE2: il progetto

L’aggiornamento del Decreto Legislativo 19 agosto 2005, n. 192 (di seguito Dlgs 192/05) con il Decreto Legislativo 10 giugno 2020, n. 48, che attua la Direttiva Europea 2018/844/UE, introduce nuove indicazioni per la promozione del miglioramento della prestazione energetica degli edifici, in considerazione delle condizioni locali e climatiche esterne, nonché delle prescrizioni relative al clima degli ambienti interni e all’efficacia sotto il profilo dei costi delle azioni previste, ottimizzando il rapporto tra oneri e benefici per la collettività. Tale Decreto aggiornato, all’articolo 4-quater, introduce il Portale Nazionale sulla prestazione energetica degli edifici.

Il Progetto di sviluppo del Portale è stato elaborato da un gruppo di lavoro del Dipartimento Unità per l’Efficienza Energetica (DUEE) di ENEA e riguarda la realizzazione di una piattaforma informatica: il Portale Nazionale sulla Prestazione Energetica degli Edifici, o PnPE2.
Il punto chiave per ENEA nella realizzazione del PnPE2 è l’interconnessione con i database richiesti nella normativa, ai quali si affiancano le diverse basi dati già sviluppate internamente e per questo facilmente integrabili nella programmazione del portale.

Che servizi offre PNPE2?

Il portale è inoltre in grado di fornire informazioni e supporto tecnico al Ministero della Transizione Ecologica e alla Conferenza Unificata per il monitoraggio degli obiettivi nazionali in materia di efficienza energetica, per l’integrazione delle energie rinnovabili negli edifici, e per l’elaborazione delle strategie e dei programmi di promozione relativi alla riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare del Paese.

  • Ape: l’Attestato di Prestazione Energetica è un documento che attesta la prestazione e la classe energetica di un immobile e indica gli interventi migliorativi più convenienti
  • Detrazioni Fiscali: interventi di riqualificazione energetica e di ristrutturazione del patrimonio edilizio esistente in Italia
  • Diagnosi Energetiche: una metodologia comune e standardizzata ai fini del retrofit energetico di un edificio

Lascia un Commento