Miglior materiale antisismico: come e quale scegliere per realizzare edifici sicuri e resistenti ai terremoti

In fase di progettazione, selezionare il miglior materiale antisismico è prioritario per salvaguardare la sicurezza di chi occupa l’edificio. Nel corso del tempo abbiamo sfortunatamente assistito a numerosi episodi in cui i terremoti hanno causato perdite umane e notevoli danni alla popolazione e alla zona colpita. Quando si è coinvolti in un progetto di costruzione o di ristrutturazione nei territori ad alta intensità sismica è bene selezionare con estrema cura i materiali che verranno utilizzati, scegliendo quelli studiati appositamente per resistere alle sollecitazioni e per assicurare il massimo della solidità. In questo contenuto ti illustreremo le caratteristiche dei materiali con eccellenti performance antisismiche e i prodotti Würth perfetti per le tue progettazioni.

La progettazione e la scelta del miglior materiale antisismico devono avere come obiettivo la stabilità delle strutture

Il territorio nazionale italiano è sempre stato interessato da rilevanti eventi sismici che hanno causato numerose vittime e ingenti danni al patrimonio edilizio e artistico. Le scosse sismiche più recenti hanno sensibilizzato il mondo dell’ingegneria e ciò ha consentito sostanziali passi avanti nella progettazione strutturale. Nuove norme europee e leggi nazionali rappresentano gli strumenti a disposizione per la progettazione di nuove costruzioni e per il recupero degli edifici esistenti.

Miglior materiale antisismico-scossa terremoto

La mappatura sismica del territorio, in cui sono indicate le aree di pari rischio sismico, rappresentate dall’accelerazione di picco al suolo previsto, consente di poter disporre di uno strumento utile per la valutazione delle forze sismiche agenti sulle costruzioni. La progettazione deve avere come obiettivo la stabilità delle strutture, garantita da determinati quesiti di sicurezza e dall’utilizzo del miglior materiale antisismico.

Qual è il miglior materiale antisismico? Scopri come rendere gli edifici sempre più sicuri

Sin dai tempi antichi, i terremoti sono stati oggetto di svariate interpretazioni con cause più o meno divine da parte di molte popolazioni. Nella mitologia greca, ad esempio, si riteneva che gli sconvolgimenti tellurici fossero attribuibili a Poseidone, mentre in Giappone venivano causati da Namazu, un pesce gatto di enormi dimensioni. Indipendentemente dalle credenze, nel corso dei secoli si è da sempre cercato di trovare le migliori soluzioni per arginare o comunque limitare le devastanti conseguenze di un fenomeno tanto improvviso quanto imprevedibile.

Le ricerche e i test in continua evoluzione confermano che tra i materiali più indicati e utilizzati per la costruzione di edifici antisismici ci sono:

Il legno: biocompatibilità e massima resistenza per un’elevata sicurezza

Il legno rientra tra i materiali più idonei per costruire un edificio nelle aree a rischio. Coniuga alla perfezione biocompatibilità, resistenza e sicurezza. Oltre a essere leggero ed elastico, questo materiale presenta ottime doti di deformabilità: le strutture, se sottoposte a sollecitazioni anche importanti sia verticali che orizzontali, si deformano ma non crollano poiché, rispetto ad altri materiali, il legno assorbe meglio l’onda sismica. Contrariamente a quanto si possa pensare, l’utilizzo del legno nell’edilizia ha origini davvero antiche.  Storicamente era infatti già stato apprezzato e utilizzato diffusamente dagli Antichi Romani che lo impiegavano per l’opus craticium, letteralmente opera a graticcio, ovvero una tecnica costruttiva che prevedeva la realizzazione di edifici con struttura portante completamente in legno.

Perché scegliere il legno

Sin dall’antichità veniva apprezzato per i suoi vantaggi, come la facile reperibilità, la resistenza, la leggerezza, il costo contenuto e la semplicità di installazione. A differenza di altri materiali, si ripara e si sostituisce senza problemi, recuperando parte del patrimonio e di quello che è stato distrutto.

Miglior materiale antisismico-progetto carpenteria legno

L’acciaio: facile da trovare e da utilizzare

Un altro materiale sismico molto utilizzato è l’acciaio che si differenzia per la sua duttilità e leggerezza. Anche l’acciaio risponde egregiamente alle sollecitazioni telluriche, garantendo tempi di realizzazione e di installazione rapidi e veloci. Chi sceglie l’acciaio, ha inoltre la certezza di contare su un materiale inalterabile che non subisce gli effetti negativi del tempo. Perché sceglierlo: altamente performante in quanto assorbe molto bene l’energia sismica, peso strutturale ridotto rispetto ad altri materiali, non richiede una frequente manutenzione, consigliato sia per gli edifici di nuova costruzione che per le riqualificazioni.

La muratura portante: ideale per una struttura resistente alle sollecitazioni verticali e orizzontali

Gli edifici realizzati con una muratura portante resistono ottimamente sia alle sollecitazioni verticali che orizzontali. Questo materiale sismico è tra i più diffusi in Italia e i progettisti che lo scelgono puntano sulle eccellenti caratteristiche meccaniche, che lo rendono estremamente idoneo nelle zone ad alto rischio. Perché sceglierla: assorbe le sollecitazioni sismiche attraverso la dissipazione di energia, resistente alla compressione, non soggetta a deperimento nel tempo, elevata duttilità della struttura, flessibilità.

Carpenteria legno Würth: infinite possibilità di progettazione sismica

Würth mette a disposizione dei progettisti una selezione molto accurata di soluzioni e componenti certificate, indispensabili per rendere qualsiasi edificio sicuro, anche se posto in una zona a forte rischio sismico. Le referenze coprono tutte le fasi di lavorazione in cantiere > scopri QUI tutto quello che ti serve sul catalogo dedicato.

Würth non è solo un punto di riferimento per l’acquisto dei prodotti e materiali per l’edilizia, ma anche un partner che mette a disposizione di ingegneri, progettisti e tecnici un software free specifico per agevolare le fasi di lavoro delle costruzioni in legno. Il programma, dall’interfaccia semplice e intuitiva, rappresenta un importante supporto alla progettazione dei collegamenti con viti strutturali ASSY. Vai al software di dimensionamento per le costruzioni in legno >

Miglior materiale antisismico-rendering infrastruttura antisismica

Consulta il catalogo e acquista i prodotti Würth perfetti per la progettazione di edifici. Tutto per la messa in sicurezza sismica. La scelta è davvero estesa e trovare tutto quello che stai cercando per un lavoro a regola d’arte è davvero semplicissimo!

    Contattaci

    Hai bisogno di maggiori informazioni sui prodotti?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

     


    *campi obbligatori