Würth e WEESE®: un binomio in trasparenza

Würth ha realizzato un accordo quadro con AB Class S.r.l. – proprietaria del marchio WEESE® – leader in Italia nel mondo delle chiusure tutto vetro, quelle conosciute ai più come vetrate panoramiche.

Würth si è affiancata a questa realtà in forte espansione, per fornire al marchio WEESE® e a tutta la sua rete di rivenditori, composta da più di cento realtà sul territorio nazionale, le attrezzature e i sistemi di fissaggio che servono per la garanzia di riuscita della produzione dei sistemi e dei relativi montaggi a regola d’arte. I prodotti che forniamo consentono ai loro montatori di realizzare montaggi mantenendo lo standard delle certificazioni che il marchio WEESE® detiene, che rispondono a normative UNI EN e ISO 9001:2008 conseguite presso Istituto Giordano, per la resistenza all’usura, agli agenti atmosferici e alle raffiche di vento fino a 159 km/h. Gli standard di WEESE® sono molto elevati e solo poche aziende possono ambire a sostenere standard di questo livello.

La AB Class è un’azienda giovane con alla guida un’imprenditrice di 28 anni, Andrea Battisti, che coordina con successo una squadra molto al femminile, pur essendo nel mondo dell’artigianato dei profili in alluminio.

Abbiamo avuto l’occasione di porle qualche domanda.

Ab Class Andrea Battisti

Cosa ha spinto la tua società a scegliere Würth come partner?

Ho conosciuto Würth attraverso il vostro agente Alessandro Guarino che ci segue da quando abbiamo aperto l’attività. Il grado di servizio e la capacità di portare innovazione in azienda ci hanno colpito positivamente.

Quali servizi Würth avete adottato?

Fin da subito si siamo dotati dei vostri Sistemi Orsy per lo stoccaggio dei prodotti a magazzino poi nel corso degli anni abbiamo ricevuto formazione sui prodotti e oggi ci siamo dotati della vostra soluzione  HoloMaintenance Link, che utilizziamo per fare sopralluoghi e verificare eventuali necessità di assistenza e che ci ha reso molto più efficienti ed efficaci nel pre e nel post vendita.

Fin da subito si siamo dotati dei vostri Sistemi Orsy e oggi ci siamo dotati della vostra soluzione HoloMaintenance Link

vetrate panoramiche

Come pensi si evolverà il vostro mercato?

Stiamo avvertendo una sempre più forte richiesta di queste soluzioni, la nuova tendenza di crearsi in casa maggiori spazi di svago, palestre o area gioco bimbi o come negli ultimissimi tempi anche spazi da dedicare allo smart working, hanno dato ulteriore impulso a riappropriarsi di spazi della casa che prima venivano vissuti solo in estate.

Pensiamo che abbiamo appena raschiato la superficie di questo immenso mercato fatto di milioni di balconi, patii, pergole e pergotende che non aspettano altro che essere chiuse con i nostri sistemi, riparate dalle intemperie creando nuovi ambienti vivibili per le persone.

Abbiamo la netta sensazione che le soluzioni tutto-vetro, che hanno le caratteristiche di qualità certificata come la nostra, abbiano anche ottenuto il riconoscimento di molte istituzioni e sono in larga misura, se correttamente denunciate e installate, accettate dalle autorità comunali.

Quanto incide l’innovazione nel vostro settore?

Noi siamo nati innovatori! Il nostro prodotto principale, le chiusure tutto-vetro ad impacchettamento, delle quali abbiamo un brevetto, sono state la prima vera rivoluzione nel mercato italiano delle chiusure in vetro. Siamo da sempre in prima linea nello sviluppo di nuove soluzioni e nuovi accessori per questo mondo fatto di Cristalli: lo dimostra il fatto che abbiamo un ufficio RS che occupa un ruolo fondamentale in azienda e che siamo proprietari di diversi brevetti nel nostro ambito.

La vostra azienda è davvero Lean?

Siamo convinti di esserlo! Combattiamo lo spreco e su questo tema abbiamo sviluppato in casa dei processi di ottimizzazione sia in produzione che nella logistica, che ci hanno concesso di eliminare sprechi e velocizzare tempi. Se questa è Lean, beh, noi ci siamo.

E confrontandovi con Industria 4.0 come vi considerate?

Abbiamo integrato sistemi che ci consentono di avere una tracciabilità e una certificazione sulla produzione e consegna delle nostre commesse. Inoltre abbiamo adottato sistemi di immagazzinamento automatizzati, come il magazzino verticale, e centri di lavoro completamente informatizzati ed automatizzati, questi macchinari ricevono direttamente i consensi dal nostro configuratore, e il configuratore viene utilizzato dai nostri rivenditori. Quindi le commesse nascono e procedono in produzione senza l’intervento dell’uomo, o della donna. Diciamo che le macchine hanno assunto un ruolo fondamentale anche in una PMI come la nostra.

Poi sempre in tema 4.0 abbiamo la nostra Immersive WEESE® una APP di realtà virtuale sviluppata in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma che consente al cliente di disegnare la propria WEESE.

Puoi indicarci una vostra recente Best Practice?

La più recente è quella che milioni di spettatori possono vedere nel set del Grande Fratello VIP: siamo orgogliosi di essere stati scelti proprio per la nostra qualità e per le garanzie di sicurezza che il nostro sistema WEESE® garantisce. Ovviamente anche in questo caso abbiamo usato i sistemi di fissaggio Würth. Non è la sola perché possiamo esporre nel nostro Palmares anche la realizzazione della sede della AS Roma.

Come vi rapportate alle nuove tendenze che sempre più guardano all’eco-sostenibilità?

Siamo un’azienda che nei suoi processi ha eliminato ogni possibile spreco, le nostre vetture aziendali sono elettriche, ma questi sono solo aspetti produttivi interni; quello che possiamo invece dire dei nostri sistemi è che le nostre installazioni consentono ai nostri clienti, quindi al pianeta, di risparmiare energia, contenendo la dispersione del calore e soprattutto di catturare calore dal sole e riscaldare gli ambienti nel modo più naturale possibile, con le nostre serre bioclimatiche dette anche “Captanti”.