Anche Global Work S.r.l. ha scelto i vantaggi del servizio di noleggio degli utensili Würth

Global Work S.r.l. offre servizi alle imprese nell’ambito delle telecomunicazioni, dell’illuminazione pubblica, della fibra ottica, della videosorveglianza e dell’efficientamento energetico. Grazie all’utilizzo di software e strumenti all’avanguardia, l’azienda di Sora (FR) è stata collocata al quinto posto da La Repubblica nella classifica delle società top 20 per la crescita tra il 2015 e il 2018, pari al 107,4%.

Global Work S.r.l. usufruisce da due anni del servizio di noleggio a lungo a termine della flotta utensili ORSY®fleet e del nuovo servizio di gestione online della flotta utensili ORSY®online.

Abbiamo intervistato Pierpaolo Gradogna, Amministratore unico di Global Work S.r.l., sui principali benefici dei servizi: risparmio, flessibilità e immediatezza.

Global Work

Quali sono le sfide quotidiane e gli obiettivi a lungo termine nel suo lavoro?

La sfida quotidiana è rispondere nei tempi giusti alle esigenze dei clienti, per esempio nell’ambito della fibra ottica. Questo implica che dobbiamo essere più produttivi in termini di realizzazione dei lavori, impegno e qualità e avere a monte un’organizzazione di automezzi, personale, attrezzatura e nuovi cantieri. Come obiettivo abbiamo quello di entrare già dal 2020 nel settore manutenzioni e avere delle squadre di reperibilità. Stiamo facendo anche la qualifica autostradale con Autostrade S.p.A. per poter manutenere la rete di fibra ottica che viaggia lungo l’asse autostradale.

Quali sono le caratteristiche più importanti che, secondo lei, deve avere un fornitore oggi?

La più importante è la risposta nei tempi: più è immediata la risposta che viene data a una nostra richiesta e meglio è per noi, così rispondiamo al nostro cliente. Poi c’è la flessibilità, intesa sia come quella che il fornitore deve offrirci nel trovare una soluzione alle nostre problematiche, sia in termini di pagamenti: se il fornitore ci chiedesse un pagamento a 30/60 giorni andremmo in sofferenza sul lungo periodo, perché ci troveremmo a fare da banca nei confronti dei nostri clienti.

Il noleggio per tre anni sembra oneroso, ma alla fine dei conti non lo è, perché i servizi che offre ORSY®fleet consentono di risparmiare su molti altri costi, come l’acquisto di uno o più attrezzi per far fronte alle urgenze

La sua azienda utilizza da due anni il servizio di noleggio della flotta utensili ORSY®fleet di Würth. Quale valore aggiunto offre questo servizio rispetto all’acquisto degli utensili?

Per prima cosa non c’è il costo iniziale di acquisto dell’utensile: il noleggio permette di sostenere un canone pianificato mensile fisso, incidendo molto meno rispetto all’acquisto di un attrezzo. Un altro vantaggio è la sostituzione dei prodotti in caso di rottura: quando mandiamo un utensile in riparazione ci viene dato in sostituzione il muletto, che è un vantaggio non da poco, perché ci evita la necessità di avere sempre una scorta. Il noleggio per tre anni sembra oneroso, ma alla fine dei conti non lo è, perché i servizi che offre ORSY®fleet consentono di risparmiare su molti altri costi, come l’acquisto di uno o più attrezzi per far fronte alle urgenze.

 È importante poter contare su sostituzione, riparazione e invio del muletto in 24/48 ore?

È importantissimo, perché avere un attrezzo in sostituzione significa non fermare le squadre. In un cantiere ultimamente mi è capitato che arrivasse prima il muletto che l’utensile da mandare in riparazione. È come avere un magazzino in casa senza ulteriori costi.

ORSY®online ha permesso di eliminare tutta la parte cartacea per la gestione del singolo utensile. Inoltre riusciamo a sapere sempre quale squadra lo sta usando tramite l’assegnazione

Quanto ha agevolato la richiesta di riparazioni?

La piattaforma ha agevolato sia la richiesta di riparazione sia quella di sostituzione. Uno dei nostri dipendenti si occupa degli automezzi e dell’attrezzatura: abbiamo circa 25/30 attrezzi di diverse tipologie, come demolitori, avvitatori, attrezzi a batterie. Un parco utensili più che sufficiente, perché riesco a coprire tutte le mie esigenze.

Cos’è cambiato nel passaggio dal controllo manuale a quello digitale degli utensili?

La gestione manuale richiedeva più tempo, c’erano carte che si perdevano, giravano e non arrivavano o non stavano mai al punto giusto. Con la piattaforma è più immediato, una volta che l’attrezzo è registrato, tutti possono accedere alle informazioni, anche io che non gestisco direttamente la piattaforma. In questo modo so sempre dove sono gli attrezzi, come vengono trattati, quanti ne rompono e quante richieste di assistenza e sostituzione ci sono. Manualmente tutto era molto più burocratico e macchinoso. Perdevo informazioni per strada.

L’utilizzo e la cura degli utensili da parte dei dipendenti sono cambiati?

Si sentono molto più responsabili. Con la piattaforma sanno che sono controllati e nel momento in cui succede qualcosa hanno subito degli addebiti sugli stipendi. La piattaforma aiuta perché c’è la tracciabilità e noi usufruiamo anche del modulo di consegna attrezzo al cliente con tanto di firma.

Qual è la funzione che più utilizza della piattaforma? Ci può raccontare un’occasione in cui è stata particolarmente utile?

A volte basta una semplice chiamata e il nostro venditore Andrea passa in ufficio e risolve il problema che riscontriamo. Andrea è stato inoltre di grande aiuto nella formazione dei dipendenti nell’utilizzo della piattaforma. Da questo punto di vista posso dire che Würth non ha concorrenza. Il servizio è molto importante, ma chi lo vende lo è altrettanto. Un’azienda che vende un servizio ottimo può non dare risposte nel momento in cui servono oppure non darle nei tempi giusti.

    Contattaci

    Hai bisogno di maggiori informazioni sui prodotti?
    Compila il form per essere ricontattato a breve da un referente Würth.

     

    [honeypot controllocitta-584]

    *campi obbligatori