I consigli dell’esperto: guida il camion in sicurezza anche d’inverno!

Ogni anno un camionista percorre in media circa 150.000 km su diversi tipi di strade, in diversi paesi e, soprattutto, in condizioni atmosferiche diverse e non sempre prevedibili. Quella del trasportatore è una professione caratterizzata dal dover saper affrontare diversi imprevisti: dalle merci più disparate da consegnare ai cambi di percorso dettati da circostanze del traffico.

In particolare il meteo va affrontato con i giusti prodotti per la stagione: dall’acquazzone improvviso al picco di calore, la nevicata inattesa ma anche e un forte vento.

Ecco per te i consigli dei trasportatori per affrontare l’inverno che abbia raccolto dai nostri clienti.

Ricordati di consultare e attenerti alle normative, seguire i limiti di velocità previsti in condizioni di maltempo e non ascoltare le indicazioni di sicurezza e le allerte delle autorità locali. Guida sicuro!

Guidare un camion di inverno: ecco come non rischiare!

Le giornate invernali non sono tutte uguali: strade ghiacciatevisibilità ridotta, nebbia. Quando le temperature scendono, anche gli autisti più esperti possono riscontrare problemi grandi o piccoli che non dipendono solo da te, ma anche dal tuo mezzo!

Prima di metterti in viaggio ricorda sempre di controllare il tuo mezzo.

Assolutamente non dimenticare:

  • la pressione dei pneumatici
  • il livello dell’olio motore
  • Il livello del liquido antigelo.

Se noti un problema o un malfunzionamento che non sei in grado di risolvere, contatta subito un meccanico!

Lo sanno tutti, ma bisogna sempre ricordarlo: mantieni le distanze di sicurezza e una guida sicura. In particolare, se percorri una strada ghiacciata, lo spazio di frenata raddoppia in condizioni di asfalto bagnato. Evita di fare accelerazioni e frenate brusche, che potrebbero causare incidenti.

Assicurati che la visibilità sia la migliore possibile, accendi le luci e fai attenzione ad eventuali parti di asfalto bagnate o ghiacciate. Tieni il volante con presa salda, in quei casi.

L’ultimo controllo prima della partenza vanno fatti all’impianto di riscaldamento e il sistema di sbrinamento; un check anche alle luci, ai tergicristalli e ai freni, non si è mai troppo prudenti.

Assicurati quindi che il camion sia pulito, in particolare gli specchietti e i vetri.

Se non ti senti sicuro a proseguire il viaggio, fermati e fai una pausa in attesa che migliorino le condizioni meteo. abbastanza per ripartire. Accosta, o cerca un riparo e mettiti al sicuro.

In alcuni tratti di strada il ghiaccio si forma più velocemente che in altri, come ponti e i cavalcavia delle autostrade e zone di ombra. Fai più attenzione e cerca di affrontare queste zone con una velocità media per evitare di perdere il controllo del veicolo sul ghiaccio.

Avere un raschietto e un martello a portata di mano per rimuovere velocemente il ghiaccio dal parabrezza, ma sarebbe meglio avere con se un prodotto specifico antigelo. Non utilizzare acqua bollente, potresti danneggiare il veicolo!

Fare il pieno o no? Se devi affrontare un viaggio lungo, assicurati di mantenere il serbatoio sempre pieno. 

Non solo per non rischiare di restare senza carburante in aree nelle quali non è facile accedere a una stazione di rifornimento ma anche perché un serbatoio pieno assicura al tuo mezzo un peso maggiore sugli pneumatici, e di conseguenza una maggiore trazione.

cronotachigrafo digitale normativa

Quali sono i prodotti per trasportatori ideali per l’inverno?

Ecco cosa non deve mai mancare nel tuo mezzo per affrontare l’inverno. Hai tutto?

  • Vestiti caldi: tieni sempre felpe, cappotti, giacche a vento a disposizione!
  • Un paio di stivali invernali impermeabili: non sono comodi per guidare ma quando uscirai nelle pozzanghere i tuoi calzini ti ringrazieranno!
  • Scorte di alimenti secchi e acqua: per affrontare un attacco di fame e rimanere sempre idratato
  • Filtri del carburante e una chiave inglese di scorta
  • Liquido lavavetri: abbiamo il prodotto che fa per te >
  • Catene da neve: sicuramente le hai già, ricordati di controllarle prima di ogni viaggio >
  • Caricabatterie o power bank per il cellulare