Motori ruggenti, adrenalina e tecnica: se sei un appassionato di rally, allora devi sapere che Würth…

Motori, adrenalina e performance sempre al top: Würth Malesia è fornitore ufficiale del FIA Asia Pacific Rally Championship!

Performance, precisione, tecnica: sono molti gli aspetti che accomunano il mondo di Würth con quello dei motori. Forse era addirittura naturale che questa affinità desse vita a momenti importanti e adrenalinici, come quello quello che si è vissuto al FIA Asia Pacific Rally Championship. Würth Malesia, infatti, è scesa in campo per supportare come fornitore tutti i concorrenti del Campionato Malese di Rally. Che quest’anno ha stabilito nuovi record di spettacolo (e di umidità)! Guarda nel video che trovi qui di seguito qualche passaggio dell’ultima gara che è stata disputata:

Che cos’è la FIA Asia Pacific Rally Championship?

I veri appassionati di motori probabilmente lo sapranno già: l’Asia-Pacific Rally Championship (o APRC) è un campionato di Rally internazionale organizzato dalla FIA che si svolge a cavallo tra Asia e Oceania. Questo campionato, relativamente giovane, si tenne per la prima volta nel 1988. Fu creato per espandere – con successo – il World Rally Championship in Asia. Il debutto avvenne con il Rally d’Australia, che fu vinto dal giapponese Kenjiro Shinozuka a bordo di una Mitsubishi Galant VR-4. Da allora le varie tappa del campionato sono state ospitate da:
  • Nuova Zelandia,
  • Nuova Caledonia,
  • Australia,
  • Malesia,
  • Giappone,
  • Cina,
  • India,
  • Tailandia,
  • Indonesia.

La partnership con Würth Malesia

FIA Asia Pacific Rally Championship e Würth hanno rinforzato la loro partnership con un nuovo torneo, che ha preso il nome di “FIA Asia-Pacific Rally Cup powered by Würth“. Si tratta di un premio per tutti i piloti entrati nell’evento internazionale di ogni paese. I partecipanti al FIA APRC di tutte le categorie (Full Championship, Pacific and Asia Cup, One-off Team entries, Juniors ecc.) e i piloti locali che hanno partecipato all’evento che si è tenuto nel loro stato di appartenenza: tutti hanno la possibilità di vincere un premio in denaro, guadagnare un po’ di punti e -perché no? – anche un po’ di fama in questo nuovo torneo.

Lascia un Commento